Schermata 2016-03-30 alle 19.59.16

Si è svolto ieri l’incontro promosso da Anav Lombardia e Asstra Lombardia sullo stato di avanzamento dei progetti di bigliettazione elettronica al centro del bando regionale di gara per la fornitura dei sistemi nei vari bacini lombardi. Il workshop, che ha riunito aziende di TPL e rappresentanti delle Istituzioni e degli Enti regolatori, ha avuto l’obiettivo di dare una stretta all’adozione di sistemi moderni in grado di accelerare sull’interoperabilità e sull’integrazione tariffaria nei bacini di Bergamo, Brescia, Como-Lecco, Varese, Lodi e Mantova. Le criticità per rendere il sistema di tariffazione e di acquisto dei biglietti davvero “smart” non mancano e per superare questo impasse le associazioni hanno proposto di attivare commissioni tecniche che coinvolgano sia le aziende di trasporto pubblico locale che Trenord, perché «l’obiettivo di tutti è quello di migliorare la mobilità del cittadino e promuovere l’utilizzo del trasporto pubblico» ha dichiarato Gianni Scarfone, Presidente Asstra Lombardia.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Optibus apre una nuova sede a Roma

Optibus ha annunciato oggi l’apertura di una nuova sede nell’Europa meridionale a Roma, in Italia. Piattaforma di intelligenza artificiale cloud-native nata a Tel Aviv nel 2014 – e ora utilizzata in oltre mille città in Europa, America (del Sud e del Nord, dove ha appena acquisito Trilli...