Non ha fatto in tempo a leccarsi le ferite per un 2012 da dimenticare che Volvo ha trovato subito lo spunto per brindare. La controllata nordamericana Novabus ha ricevuto un ordine per 475 ibridi da parte del consorzio Atuq (Association du transport urbain
du Quebec). Gli Lfs Hev (Hybrid electric vehicle) potrebbero addirittura non essere soli: se questo lotto verrà consegnato a  partire dal 2014, il contratto prevede l’opzione per ulteriori 1.200 unità. A convincere l’area francofona del Canada le emissioni, decurtate del 30 per cento secondo le dichiarazioni del costruttore. Gli Lfs Hev sono 12,2 metri da 12,8 di tara con conducente, portanti con cassa in inox equipaggiati, per  quanto riguarda il termico, da un Cummins Isb da 280 cavalli. Per gli assali il top della produzione Zf, Rl 85 sull’anteriore e Av 132 sul ponte.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...