A Lecce un autobus è andato in fiamme proprio davanti a un distributore di benzina. L’autista, vedendo il fumo davanti a sé, è sceso appena in tempo dal mezzo, che in pochi minuti è stato completamente avvolto dalle fiamme.

Autobus in fiamme a Lecce, le dinamiche

La disavventura è capitata al conducente di un autobus di una società di trasporti privata. L’autobus che guidava, e da cui era fortunatamente sceso per tempo, è infatti andato improvvisamente in fiamme in una delle strade più trafficate di Lecce, in viale Japigia, oltretutto davanti al distributore di benzina Eni. Per fortuna, a bordo non c’erano passeggeri e il rogo non ha coinvolto altri mezzi, arrecando solo qualche problema alla circolazione.

E’ stato però necessario l’intervento di due squadre di vigili del fuoco e degli agenti della polizia locale. L’incendio, probabilmente di origine accidentale, ha distrutto quasi completamente il veicolo.

Un altro rogo in Puglia

L’autobus non è l’unico mezzo andato in fiamme di recente. Poche ore prima del rogo di Lecce, a San Foca, marina di Melendugno, ha preso fuoco anche una Ford Fiesta intestata a una donna di 47 anni. E’ stata lei, insieme al marito ad allertare i soccorsi, consegnando un pezzo di diavolina trovato sulla ruota anteriore sinistra del mezzo. Qualche ora dopo, invece, un incendio ha colpito na Peugeot 206, di una 64enne residente a Bari, coinvolgendo anche la Lancia Y di una 55enne a poca distanza: entrambe le autovetture sono andate completamente distrutte.

In primo piano

Praticko, QuickBuy conquista (e soddisfa) anche Locatelli Autoservizi

Pratico come…Praticko. Si chiama così il software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato, ideato e sviluppato da Soluzione 1 srl. Nell’autunno del 2021, in piena seconda ondata pandemica, Praticko ha lanciato QuickBuy Stop, soluzione smart pe...

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati