– Cerveteri – «Con questi ultimi acquisti rinnovo la fiducia in Vdl e ringrazio personalmente Anno Dirksen, che considero un amico. Sono sicuro che Massimiliano Costantini (neo General Director Vdl Bus&Coach Italy n.d.r.), continuerà il lavoro avviato da Anno a cui va il mio personale in bocca la lupo per la sua prossima avventura professionale». A dichiararlo è Vito Ferri, numero uno della Seatour che oggi, il 7 giugno 2017, alla presenza delle istituzioni locali, ha presentato alla cittadinanza i nuovi autobus che copriranno il servizio tpl di Cerveteri e Ladispoli.

Vdl Citea Lle per la Seatour

Nel particolare l’azienda romana ha fatto suoi ben 15 autobus Vdl di cui 9 Midcity e 6 Citea Lle da 9,9 metri. I primi sono minibus a pianale ribassato realizzati su meccanica Mercedes Sprinter mentre i secondi sono dei Classe I low entry che in questo allestimento trasportano sino a 80 passeggeri (di cui 48 in piedi). Allestimento che contempla la postazione per il disabile che accede all’interno tramite la porta centrale a doppio battente equipaggiata di pedana manuale. A muovere il Citea pensa il Cummins da 6,7 litri per una potenza di 255 cavalli che lavora in tandem con la trasmissione automatica Zf Ecolife.

Seatour, con Vdl una lunga storia

Il rapporto tra la romana Seatour e Vdl nasce nel 2008 quando la famiglia Ferri acquista alcuni modelli Bova e continua nel 2011 con altre acquisizioni che, ha dichiarato Ferri, «hanno rafforzato il nostro ramo d’azienda dedicato al noleggio». Oggi è il turno del settore tpl grazie alla gara di servizio vinta in Ati da Seatour e Sab Bergamo, quest’ultima al 20 per cento. Gara di servizio che copre, come già ricordato in apertura, i territori di Cerveteri e Ladispoli connettendo queste due realtà anche con l’aeroporto di Fiumicino.

Anno Dirksen, con Seatour siamo partner

«Siamo molto soddisfatti della partnership con la Seatour. Il Citea Light Low Entry è un autobus leggero e innovativo creato appositamente per le condizioni gravose dei trasporti urbani e regionali», ha dichiarato Anno Dirksen. «Il metodo di costruzione è studiato per consegnare al mercato un peso a vuoto molto ridotto, i cui principali vantaggi sono i bassi consumi di carburante e i costi di manutenzione inferiori. In particolare per quanto riguarda il consumo di carburante si può realizzare un risparmio compreso fra il 10 e il 20% rispetto agli autobus tradizionali».

Massimiliano Costantini, la gamma Citea al top

«La gamma Citea offre gli strumenti per un utilizzo efficiente ed economico» ha dichiarato Massimiliano Costantini, «obiettivi che centrati unendo motori ecologici e a basso consumo a un peso a vuoto straordinariamente ridotto. Per questi motivi i nostri Citea sono veicoli efficienti e redditizi».

 

 

 

 

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Federtrasporto, al via i tavoli sulle criticità del comparto

«Le avversità che stanno colpendo il settore dei trasporti e della logistica devono essere lo stimolo per trovare al più presto delle soluzioni vincenti», così Paolo Colombo, presidente di Federtrasporto, lancia l’apertura dei tavoli della federazione nazionale dei sistemi e delle modalità di ...

Daimler Buses, 11 Mercedes Benz Citaro K Compact Hybrid per Bari

Undici Stelle ibride per il trasporto pubblico locale di Bari. Dopo la consegna risalente al settembre 2020, Amtab (Azienda Mobilità e Trasporti Autofiloviari di Bari) ha scelto ancora una volta Daimler Buses, aggiungendo 11 Citaro K Compact Hybrid per proseguire nel piano di rinnovamento della flot...