Sono iniziate le consegne dei 7.100 scuolabus targati Iveco Bus che il costruttore fornirà al Paese del Sud America entro la fine del 2025, nell’ambito del programma di trasporto scolastico “Caminho da Escola“, che ha come obiettivo quello di ridurre l’abbandono scolastico nelle aree rurali più remote. Con una media di uni scuolabus per comune, sono circa 135mila gli studenti beneficiari.

La consegna dei primi 100 scuolabus modello ORE 2 e ORE 3 ha avuto luogo alla presenza del Presidente Luis Inácio Lula da Silva e del Ministro dell’Istruzione, Camilo Santana, nella capitale Brasilia. I veicoli possono ospitare 44 studenti nel modello ORE2 e fino a 59 studenti nella versione ORE3. Sono dotati di motori FPT Industrial con una potenza massima di 190 cavalli e 210 cv rispettivamente. Gli scuolabus sono accessibili al 100% e dotati di aria condizionata, per offrire agli studenti le migliori condizioni di trasporto anche a temperature estreme.

«Iniziative come questa sono fondamentali per l’istruzione brasiliana e hanno un impatto positivo sull’intera catena del valore del nostro settore. Siamo orgogliosi di contribuire a questo programma di trasporto scolastico esteso, efficiente e affidabile con i nostri veicoli progettati e prodotti in Brasile per soddisfare le esigenze del “Caminho da Escola», ha dichiarato Danilo Fetzner, Vice Presidente di Iveco Bus per l’America Latina.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati