Iveco Bus aumenta la sua presenza nel mercato dell’autobus (urbano) in Brasile, consegnando 55 unità – su telaio 17-280 – all’operatore di trasporto Ràpido Sumaré, attivo a San Paolo. Altri 18 veicoli arriveranno nel corso dell’anno, portando a 73 il numero totale di pezzi della fornitura.

Il chassis 17-280 è equipaggiato con il motore FPT Industrial N67 Euro 6, capace di ridurre i costi operativi grazie al taglio dei costi di manutenzione e all’ottimizzazione del consumo di carburante. Sviluppato specificamente per soddisfare le esigenze degli operatori brasiliani e prodotto a Sete Lagoas il modello 17-280 può ospitare fino a 59 passeggeri.

I veicoli equipaggiati con il telaio 17-280 e carrozzati da Mascarello inaugurano anche la nuova identità del trasporto pubblico di Piracicaba (stato di San Paolo), con una livrea ispirata ai colori della bandiera della città.

«Essere scelti da un gruppo come Rápido Sumaré conferma che siamo sulla buona strada per aumentare la nostra presenza nel mercato urbano brasiliano. Siamo pronti a soddisfare la domanda di clienti importanti come ffrendo soluzioni competitive e prodotti attenti alle esigenze», afferma Danilo Fetzner, Vice Presidente di Iveco Bus per l’America Latina.

In primo piano

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...

Articoli correlati

Iveco Group, da Cassa Depositi e Prestiti 150 milioni di euro per R&S

Iveco Group ha sottoscritto con successo un finanziamento a termine di 150 milioni di euro con Cassa Depositi e Prestiti (CDP), per la realizzazione di nuovi progetti in Italia dedicati a ricerca, sviluppo e innovazione. In particolare, grazie alle risorse messe a disposizione da CDP, il Gruppo Ivec...

Scania ha creato Erinion, una società per i sistemi di ricarica

Per aiutare i propri clienti e accompagnarli passo dopo passo nella transizione all’elettrico, Scania ha annunciato di aver costituito Erinion, una società specializzata in sistemi di ricarica private e semipubbliche. Questa mossa strategica vedrà l’installazione di 40.000 nuovi punti di...