Nei prossimi giorni verrà testato per le strade dell’area metropolitana di Barcellona un Irizar i2e, il primo autobus a zero emissioni completamente elettrico prodotto dalla casa costruttrice spagnola. Il bus verrà utilizzato in via sperimentale in modo da testarne l’idoneità da Baixbus, operatore che effettua servizio di trasporto pubblico nelle zone di Hospitalet, Baix Llobregat. L’Irizar i2e sarà messo in servizio sulle linee L46, L52, L96 e durante il servizio notturno. È la prima volta che l’Area Metropolitana de Barcelona (AMB), entità territoriale che amministra la provincia di Barcellona, testerà questo tipo di veicolo per un possibile impiego futuro, ma non è la sola in Spagna. Il mezzo è infatti stato adottato da EMT di Madrid, da Dbus di San Sebastian e dall’operatore TMB della città di Barcellona, oltre che da RTM di Marsiglia. Il bus, preso in consegna a Sant Joan Despí martedì scorso da Antoni Poveda, vice presidente di AMB, è stato presentato insieme ad altri sei veicoli come parte integrante della nuova flotta.

 

 

In primo piano

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...

Articoli correlati

Autobus di Autolinee Toscane distrutto dalla fiamme

Tanta paura, ma fortunatamente nessun ferito, anche grazie alla prontezza dell’autista. Nella giornata di ieri un autobus di Autolinee Toscane ha iniziato a fumare per poi prendere fuoco e andare completamente distrutto, carbonizzato dalle fiamme. L’incidente è avvenuto lungo la carta de...