Buone notizie dalla filovia di Sanremo. A breve i filobus torneranno in linea, grazie all’intervento di adeguamento alla nuova rotonda del quartiere Foce. La rotonda è sicuramente un intervento importante per il quartiere, da sempre nella morsa del traffico.

Oltre allo snellimento della viabilità, con l’eliminazione dell’incrocio, la zona è stata oggetto  di lavori di riqualificazione urbana. Lavori che hanno visto la demolizione della stazione di servizio risalente agli anni 40, e la sistemazione delle aree verdi.

In un clima di incertezza per il futuro della filovia, non fu adeguato il bifilare al nuovo percorso della rotonda. I filobus erano costretti a percorrere in marcia autonoma il tratto dalla Foce al capolinea di Villa Helios. La rottura di un cavo in prossimità della sottostazione della Foce (e per combinazione nei pressi della rotonda) costrinse alla disalimentazione della rete. Inoltre, anche all’esercizio in trazione termica della linea di intensificazione urbana di Sanremo  e della linea Sanremo Ventimiglia.

filobus sanremo

Sanremo, il rilancio della filovia

In molti si chiesero come mai, a differenza delle reti filoviarie di Genova e di La Spezia, a Sanremo non fosse previsto alcun programma di rilancio della filovia. In realtà, anche a Sanremo si sta predisponendo un programma per il rilancio per l’intera rete. Riqualificazione degli impianti fissi (dal bifilare ai pali e alle sottostazioni, oltre che il nuovo deposito) e nuovi filobus (si parla di ben 24 vetture dotate di tecnologia IMC). Nel frattempo, rimessi in ordine di marcia parte dei filobus Breda degli anni 90 ed è in programma la riparazione dei due filobus Trollino del 2007, fermi da qualche anno.

I lavori alla rotonda verranno svolti in tre notti e comportano la messa in opera, per la prima volta sulla rete sanremese, della sospensione elastica fornita da Kummler e Matter. Il comportamento della sospensione sarà un importante banco di prova in vista della futura ristrutturazione degli impianti.

Il progetto di riqualificazione che sarà presentato al Ministero è in attualmente in fase di sviluppo a cura  degli  esperti dell’Università di Genova, e consentirà di disporre della modalità di trasporto esclusivamente a trazione elettrica per i 29 km di linea da Taggia a Ventimiglia.

I lavori di sistemazione sono già terminati. La linea è stata provata lunedi scorso con esito positivo, e nel giro di pochi giorni il filobus avrà via libera.

di Stefano Alfano

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Tutto quello che c’è da sapere sul filobus a Praga

Prendendo in analisi le reti filoviarie della Repubblica Ceca, non si può che focalizzarsi su Praga, che nel 2024 ha celebrato in grande stile il ritorno del filobus. La capitale è da sempre nota per l’imponente rete tranviaria, composta da 22 linee diurne e 9 notturne. Da alcuni anni, però, D...

FILOBUS / Speciale Svizzera: “La nostra terra promessa” (Parte II)

In Svizzera, spesso e volentieri, il filobus è preferito al tram come modalità di trasporto di forza. E non solo: è oggetto di programmi di sviluppo e di miglioramento in tutte le reti in cui è presente. Un tour su tutte le reti filoviarie del Paese ci permetterà di conoscere le principali novità. L...

Praga inaugura (il 6 marzo) il filobus da e per l’aeroporto

Dopo l’apertura della linea 58, è la volta della linea 59. Mercoledì 6 Marzo a Praga verrà aperta al pubblico la linea filoviaria  59, che sostituirà completamente la linea 119 che dalla stazione ferroviaria di Veleslavín conduce all’aeroporto di Praga “Václav Havel” Gli autobus sa...