Il Mercedes-Benz eCitaro G da 18 metri è stato eletto campione degli autobus elettrici snodati nell’ambito dell’Ebus Test, promosso dalla testata specializzata tedesca Omnibusspiegel.

Non è la prima volta: già l’anno scorso il Mercedes-Benz eCitaro si era imposto su tutti i concorrenti, aggiudicandosi l’ambito titolo. Alla sesta edizione del test comparativo sugli autobus elettrici, che si è svolta a Bonn a metà aprile 2024, più di 40 giornalisti specializzati internazionali e rappresentanti di aziende di trasporto passeggeri hanno trascorso quattro giorni a esaminare da vicino i più recenti autobus snodati a pianale ribassato con sistemi di trazione elettrica a batteria. La nostra redazione ha partecipato all’evento.

Il Mercedes eCitaro G vince l’Ebus Test 2024

Oltre ai test drive su un impegnativo circuito di prova che attraversa la periferia di Bonn, il programma dei tester prevedeva anche un viaggio come passeggeri. Professionisti esperti di officina e tecnici dell’assistenza hanno anche valutato la facilità di assistenza e riparazione di tutti i veicoli partecipanti in un controllo in officina. Dopo i lunghi viaggi di prova, i tester hanno assegnato punti per il comfort dei passeggeri, la maneggevolezza per i conducenti, la qualità della produzione e delle finiture e la facilità di assistenza di ciascun autobus.

L’autobus di prova è stato equipaggiato con sei pacchi batteria ad alta tensione con una capacità energetica totale di circa 588 kWh, garantendo così all’autobus articolato a quattro porte un’adeguata autonomia di funzionamento. In alternativa, l‘autobus snodato eCitaro è disponibile con un minimo di quattro e un massimo di sette pacchi batteria con una capacità combinata fino a 686 kWh.

L’autobus di prova nel test comparativo degli autobus elettrici era equipaggiato con il controller dinamico della piattaforma girevole articolata (ATC), che garantisce caratteristiche di sterzata ottimali, elevata stabilità e grande manovrabilità.

Tra gli altri equipaggiamenti presenti a bordo dell’autobus di prova figurano l’Acoustic Vehicle Alerting System (AVAS), l’assistente alla svolta Sideguard Assist basato su radar e il sistema di assistenza alla frenata attiva Preventive Brake Assist. Nuovi sistemi di assistenza e sicurezza In vista della futura General Safety Regulation (GSR) all’interno dell’UE e in altri Paesi europei, i membri della famiglia Citaro e quindi anche l’eCitaro G diventeranno gradualmente ancora più sicuri entro luglio 2024 grazie a nuovi sistemi di assistenza e sicurezza.

I nuovi sistemi includono l’assistente alla svolta Sideguard Assist 2, che reagisce e avverte in modo ancora più preciso in caso di rischio di collisione con pedoni e ciclisti e ora monitora anche l’area sul lato del conducente. Il Frontguard Assist è completamente nuovo. Rileva e avverte la presenza di ostacoli o persone direttamente davanti al veicolo. Insieme alla telecamera di retromarcia, che ora è di serie, o ancora di più con il sistema opzionale di telecamere a 360° nel veicolo singolo o a 270° nell’autobus snodato, i conducenti hanno a disposizione un sistema completo di informazioni e avvisi per l’area intorno ai loro autobus eCitaro.

Un’altra novità è l’assistente intelligente alla velocità e alla segnaletica stradale Traffic Sign Assist. Infine, il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici (TPM) e l’assistente all’attenzione (AtAs), nonché un’interfaccia per l’utilizzo di alcoltest sul posto di lavoro del conducente, saranno adottati come equipaggiamento standard.

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Altas Novus City V7: (quasi) unico nel suo genere

Zhongtong, Altas, D’Auria. Questo il trio di brand dietro al Novus City V7, ultima novità del costruttore lituano presentata al Busworld di ottobre scorso e protagonista a inizio febbraio di un roadshow tra Trento e Bolzano curato dal dealer italiano di Altas, il gruppo D’Auria. Il modello è realizz...