Hitachi ABB Power Grids, ecco il sistema per la ricarica di maxi flotte elettriche

Solo tecnologia DC e la promessa di una riduzione dello spazio necessario al parcheggio (e ricarica degli autobus) fino al 60%. Grid-eMotion Fleet è il nome della soluzione lanciata dalla neonata joint-venture Hitachi ABB Power Grids per la gestione di flotte di bus elettrici e di veicoli commerciali.

Consiste in una soluzione scalabile, modulare e personalizzabile che concentra la maggior parte delle apparecchiature di ricarica in una posizione centrale.

La joint-venture è stata annunciata all’inizio di questo mese, quando ABB ha annunciato il completamento della cessione ad Hitachi dell’80,1% delle sue attività nel settore power grids.

Hitachi ABB Power Grids, un nuovo approccio

ABB lavora su soluzioni di ricarica EV dal 2013, quando l’azienda svizzera ha introdotto per la prima volta a Ginevra e a Nantes soluzioni innovative di ricarica flash (noto come sistema TOSA).

Grazie alla stretta collaborazione con gli operatori del settore dei trasporti, l’Azienda ha individuato la necessità di un approccio più olistico alla ricarica su larga scala da parte del mercato.

“Il lancio della flotta Grid-eMotion Fleet segna un cambiamento radicale. Da un approccio basato sul prodotto (colonnina di ricarica) a un approccio basato sul sistema di ricarica, che aiuta ad accelerare il futuro della mobilità intelligente” – sottolinea la joint-venture.

Solo tecnologia DC

La soluzione viene fornita in container standard che integrano insieme i sistemi di connessione alla rete e di ricarica.

Grid-eMotion Fleet utilizza la tecnologia DC e può connettersi a qualsiasi tipo di rete elettrica. Elimina quindi la complessità di integrare stazioni di ricarica AC-DC in un unico sistema. Rispetto ad una connessione convenzionale alla rete AC, la soluzione firmata Hitachi ABB Power Grids consente una riduzione del 60% dello spazio richiesto per la ricarica di flotte di veicoli elettrici su larga scala.

Flotta Grid-eMotion, analisi digitale sotto i riflettori

Grid-eMotion Fleet sfrutta la soluzione di gestione intelligente dell’energia e-mesh EMS di Hitachi ABB Power Grids per gestire e migliorare l’intera infrastruttura di ricarica. Non solo. Anche calcolare il consumo energetico degli autobus e concepire, pianificare e fornire servizi efficaci per i passeggeri.

L’analisi digitale monitora:

  • i dati sulla durata della batteria
  • i dati sul percorso
  • la simulazione del traffico
  • il controllo del deposito

Questo, per garantire l’ottimizzazione dell’uso efficiente dell’energia, l’immagazzinamento dell’energia e la ricarica notturna.

“Il lancio del sistema Grid-eMotion Fleet è una novità per tutti coloro che gestiscono il trasporto pubblico e le flotte commerciali di veicoli elettrici”, afferma Niklas Persson, Managing Director della business unit Grid Integration di Hitachi ABB Power Grids. “Grid-eMotion Fleet offre una scalabilità, un risparmio di spazio e un’efficienza operativa senza precedenti. La soluzione accelererà l’adozione globale di una mobilità sicura, sostenibile e intelligente, contribuendo al tempo stesso a rendere l’aria più pulita e a migliorare la qualità della vita delle generazioni attuali e future”.

2020-07-21T14:17:55+02:0016 Luglio 2020|Categorie: BUS ELETTRICI, COMPONENTI|