Un giro per l’Italia in bus quello del neo presidente e amministratore delegato di Evobus Italia, Heinz Friedrich. Che in questi giorni ha fatto tappa da Marino autolinee e dall’abruzzese Di Fonzo. Quest’ultima sulla sua pagina Facebook ha pubblica un post con tutti i dettagli della visita che la descrive come «visita molto gradita». Heinz Friedrich, infatti, in queste settimane si sta recando, accompagnato dal predecessore Holger Dürrfeld, nelle maggiori aziende di trasporto italiane clienti Evobus. «Una visita di cortesia ma anche di lavoro», commenta Alfonso Di Fonzo, presidente della Di Fonzo Spa. «L’azienda del gruppo Daimler, che produce autobus a marchio Mercedes Benz e Setra, ha appena introdotto sul mercato un nuovo restyling del Tourismo Mercedes Benz», spiega Di Fonzo, «mentre a Courtrai in Belgio sarà presentato il mese prossimo il nuovo Setra 531».  Marchi che la Di Fonzo, si legge sempre sulla noto, ha avuto modo di apprezzare nel corso della lunga storia aziendale avendo acquistato circa 150 mezzi del gruppo tedesco sia per il TPL che per il commerciale.
«Ci siamo salutati cordialmente dandoci appuntamento a breve al Salone di Courtrai», conclude Di Fonzo, augurando buon lavoro a Friedrich per la presidenza di Evobus Italia e a Dürrfeld per il nuovo incarico come general manager alla Evobus Francia.
A salutare i due vertici Evobus e il Direttore Commerciale Coaches Riccardo Cornetto, anche il vice presidente della Di Fonzo Mario Di Fonzo, il gestore del servizio Panfilo Di Fonzo e il responsabile amministrativo Marco Di Fonzo.

Heinz Friedrich è arrivato sino nel Tacco per stringere la mano a Gerardo Marino che ha regalato tante gioie (e qualche mal di pancia) alla Evobus Italia. Come tutti ricorderanno proprio sotto il ‘governo’ di Holger Dürrfeld la Marino, storico cliente Setra, acquistò ben 60 autobus a due piani della Van Hool. Una notizia che fece il giro dell’Europa. Marino in questo periodo è ritornato, comunque, ad acquistare i prodotti tedeschi. L’occasione della visita del nuovo amministratore delegato della Evobus è stata un’occasione per rinsaldare i rapporti e guardare ai nuovi progetti. La Marino di Altamura, infatti, si è da poco trasferita nella nuova sede (l’inaugurazione è prevista entro la fine dell’anno) e sta pianificando l’ampliamento della propria offerta potenziano la presenza nel Nord Italia e su alcune direttrici considerate «strategiche».

Marino e i 10 nuovi Mercedes Tourismo

«L’incontro fra Gerardo Marino, amministratore unico della Società Marino  ed il  nuovo Amministratore delegato e Presidente della Evobus Italia sig. Heinz Friedrich», si legge in una nota dell’azienda pugliese, «è avvenuto presso la sede dell’azienda di trasporto pugliese, ed  è  stata l’occasione per mettere le basi per una più proficua futura collaborazione oltre che a ufficializzare l’acquisto di dieci nuovi autobus Mercedes Tourismo. Tali autobus verranno impiegati entro la fine dell’anno su nuove tratte nazionali ed internazionali che la Marino direttamente attiverà»

Heinz Friedrich, il nuovo A.D. di Evobus Italia

Holger Dürrfeld aveva abbandonato il timone dell’azienda alla fine di giugno, dopo cinque anni nelle vesti di amministratore delegato e presidente della sede italiana. Dal primo luglio ricopre la nuova posizione di General Manager presso Evobus France. A raccogliere il testimone è Friedrich, laureato in ingegneria gestionale all’università di Karlsruhe, con specializzazione in Business Administration conseguita presso l’università dell’Alaska ad Anchorage. Friedrich giunge alla direzione di Evobus Italia forte di una significativa esperienza in diversi ambiti, maturata ricoprendo importanti ruoli all’interno del Gruppo Daimler, sia in area commerciale, sia nel campo delle strategie di sviluppo.

Heinz Friedrich, una carriera in Daimler

Il nuovo vertice di Evobus Italia ha trascorso l’ultimo anno a capo della branca Mobility Solutions, e in tali vesti ha organizzato e posizionato strategicamente questo settore, occupandosi di introduzione della connettività, sviluppo di servizi digitali per i clienti e soluzioni per la mobilità futura. Precedentemente era stato direttore commerciale Setra in Germania. In totale, gli anni passati nel gruppo Daimler sono 21: dal 1996 nel settore vetture e dal 2003 in Evobus, dove ha seguito anche il progetto BusPlus, nell’area finanza e controlling. Si legge nella nota stampa uscita dagli uffici di Evobus Italia: «Tutto il team saluta calorosamente Holger Dürrfeld. La collaborazione con lui è stata professionalmente stimolante e piacevolmente cordiale sotto il profilo personale. A lui e alla famiglia i migliori auguri per la nuova esperienza francese. A Heinz Friedrich un caloroso benvenuto nel Team italiano: pronti ad affiancarlo con entusiasmo nei nuovi progetti e verso i nuovi traguardi da conquistare insieme»

 

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...