GTT-Torino

Ad annunciarlo è stato il sindaco di Torino, Piero Fassino, durante un convegno dichiarando che “stiamo verificando se è possibile portare in Borsa il Gruppo Torinese Trasporti attraverso verifiche con gli advisor”. A fianco di GTT, che diventerebbe la prima società italiana di trasporto pubblico ad essere quotata in Borsa, Cassa Depositi e Presiti che sta svolgendo tutte le attività preliminari per capire i termini e la fattibilità dell’operazione. “Non farlo da soli ed essere accompagnati dalla Cassa Depositi e Prestiti potrebbe essere molto importante per consentire di creare un player capace di stare sul mercato” ha aggiunto il primo cittadino di Torino. Proprio in CdP il sindaco del capoluogo torinese ripone speranze di supporto, confermate anche dall’Amministratore Delegato, Giovanni Gorno Tempini, che ha assicurato che Cassa Depositi e Prestiti proseguirà il suo ruolo di promotore nell’aggregazione delle municipalizzate. Sui tempi tutti i soggetti interessati non si sbilanciano: si tratta infatti di un’ipotesi, molto verosimile, ma nulla è ancora certo.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Amtab sotto inchiesta: indagini su bilancio e assunzioni

L’indagine “Codice Interno” condotta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari ha aperto il vaso di Pandora della città, scoprendo intrecci su mafia e politica e su come la criminalità organizzata allungato la propria longa manus anche in Amtab, Azienda Mobilità e Trasporti Autofiloviari di Bar...

V.I.T.A. presenta due Setra con la tecnologia Pureti

V.I.TA. ha presentato il 28 febbraio scorso a Cervinia due Setra S531 Dt di ultima generazione con tecnologia Pureti. Una cerimonia che ha visto la partecipazione di Luigi Bertschy, Assessore Trasporti e Mobilità sostenibile della Val d’Aosta,  Giulio Grosjacques, Assessore regionale al Turismo...