I tre Comuni di La Spezia, Porto Venere e Lerici hanno raggiunto un accordo per accedere alle risorse destinate al “Trasporto di massa ad impianti fissi” del Mit. La collaborazione logistica tra i Comuni del Golfo dei Poeti ha l’obiettivo di realizzare un sistema comune di trasporto elettrico a basso impatto ambientale.

Il progetto, firmato dai tre sindaci Peracchini, Paoletti e Cozzani, prevede la trasformazione delle linee ‘P’ (Porto Venere – La Spezia FS) e ‘L’ (La Spezia Fs- Lerici), attualmente servite con mezzi a motore termico,  in una nuova “Linea del Golfo” 100% elettrica.

golfo dei poeti trasporto elettrico

Il Golfo dei Poeti con trasporto elettrico: un progetto concreto

La proposta progettuale per un Golfo dei Poeti a trasporto elettrico partirà dal Comune di La Spezia come ente capofila. “Con l’utilizzo della mobilità sostenibile anche nelle tratte Portovenere e Lerici, l’inquinamento dei carbonati fossili in tutto il Golfo sarà ridotto al minimo o andrà tendenzialmente a scomparire“. Queste le parole del sindaco Peracchini.

La Spezia si sta già preparando da tempo alla rivoluzione della mobilità sostenibile. Il Comune ha già vinto un bando da 40 milioni di euro per il potenziamento della filovia, la ristrutturazione delle fermate e della stazione di Migliarina. Ora ha coinvolto anche i Comuni di Lerici e Portovenere, uniti dalla stessa sensibilità verso l’ambiente e l’innovazione tecnologica. “Un segnale forte, di grande sinergia fra i tre comuni. La speranza è di vincere questo bando per avere un golfo completamente green con una qualità dell’ambiente e dell’aria molto migliorata” – dice Peracchini.
Aderiamo a questa iniziativa – ha aggiunto il sindaco di Lerici, Paoletticonsapevoli che quella dell’elettrificazione è la strada da percorrere per raggiungere la sostenibilità ambientale del trasporto pubblico, che immaginiamo sempre più a servizio dei cittadini e sostitutivo dell’auto privata. Compiamo questo nuovo importante passo verso una nuova concezione di mobilità, più razionale e di minor impatto“.

I progetti già in corso

La partecipazione al bando rappresenta solo l’ultimo step in un progetto già avviato, verso un cambiamento radicale del tpl. È già in corso, ad esempio, lampliamento dell’utilizzo di mezzi elettrici (filobus) all’interno del territorio comunale spezzino. L’ambizione è ora quella di estendere l’uso di bus elettrici all’interno dell’intero Golfo.

Con l’accordo, i tre Comuni del Golfo dei Poeti si impegnano dunque a promuovere un trasporto elettrico su tutto il territorio. Tra gli altri interventi, sono previsti  l’installazione di telecamere e sistema di riconoscimento targhe per la regolazione del traffico veicolare privato, e di impianti semaforici in corrispondenza degli attraversamenti pedonali. Oltre, naturalmente, alla realizzazione di ogni impianto necessario per la realizzazione della nuova Linea del Golfo a trazione elettrica.

I nuovi autobus a trazione elettrica, di dodici metri di lunghezza, con tecnologia in Motion Charge, saranno full green, ovvero con impatto ambientale locale zero.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...