Goeuro, nuovo look e il tuffo in mare: ingresso nel mercato dei traghetti

Goeuro cambia look e si allarga al mercato dei traghetti e all’integrazione on-site dei voli. La piattaforma per le prenotazioni di viaggi ha appena annunciato una nuova brand identity, che sarà svelata gradualmente a tutti gli utenti.

goeuro

Goeuro, un design rassicurante

Goeuro, che si è recentemente aggiudicata un round di finanziamenti pari a $150 milioni, ha presentato una nuova immagine aziendale, ideata internamente dal team guidato dall’italiano Ignazio Moresco. Essa affonda le proprie radici nel mondo dei viaggi guardando a un futuro migliore, dove le prenotazioni saranno sempre più mobile, accessibili e semplici. Il design vuole trasmettere serenità e rassicurare l’utente, riducendo la confusione e lo stress spesso legati alla pianificazione e alla prenotazione dei viaggi. Inoltre, la nuova brand identity è finalizzata a supportare la crescita e le innovazioni di GoEuro in programma per il futuro.

Nuovi colori per evitare lo stress

Questi gli elementi chiave del nuovo brand: una nuova palette di colori, più tenue e rassicurante per un mondo, quello dei viaggi, solitamente molto stressante; una serie di illustrazioni originali che mostrano come il viaggio possa essere bello tanto quanto la destinazione di arrivo; maggiori informazioni e chiarezza su elementi che spesso generano confusione, come la durata del viaggio, i servizi aggiuntivi e i transfer, per consentire agli utenti di avere tutto sotto controllo; un nuovo logo, con nuovi colori e font, al quale è stato aggiunto un punto che simboleggia l’apertura al mondo.

Prenotare il traghetto. Su Goeuro

In concomitanza con il lancio del nuovo brand, Goeuro annuncia anche il suo ingresso nel mercato dei traghetti, ora presenti sulla piattaforma insieme a treni, autobus e voli. Questa importante novità rappresenta un ulteriore passo avanti verso l’unificazione dei viaggi in tutto il continente europeo. Il settore dei traghetti è ancora giovane quando si parla di online: le poche possibilità di acquistare biglietti digitali e la presenza di molteplici operatori nei porti spesso complicano la ricerca e la prenotazione dei traghetti. Inoltre, le code alle biglietterie possono essere lunghe e le tratte più popolari si esauriscono in fretta. Tutto ciò rappresenta un’opportunità significativa per Goeuro, che entrando in questo mercato raccoglie una duplice sfida: da un lato migliorare l’esperienza di prenotazione dei consumatori; dall’altro fornire supporto agli operatori di traghetti nella vendita online. Un obiettivo, quest’ultimo, perseguito anche nell’ambito autobus, tramite il recente lancio un portale dedicato alle aziende di trasporto e volto a semplificare le operazioni di vendita dei biglietti, ampliando nel contempo il bacino dell’utenza.

Un servizio ampliato nel 2019

Con un focus sul Mediterraneo, Goeuro ha testato inizialmente il nuovo prodotto in Italia. Sulla piattaforma sono già prenotabili diverse tratte, come Amalfi-Positano e Napoli-Ischia, operate da Snav e Travelmar. La versione beta sarà ampliata a nuove destinazioni e a nuovi mercati nel corso del 2019. A lungo termine, Goeuro si pone l’obiettivo di connettere le tratte in traghetto con le altre fasi del viaggio effettuate con mezzi di trasporto diversi, offrendo così ai suoi clienti la possibilità di effettuare vere e proprie prenotazioni end-to-end.

Da aggregatore a piattaforma di prenotazione multimodale

Goeuro ha annunciato, inoltre, di aver integrato on-site le prenotazioni dei voli operati da centinaia di compagnie aeree. Questo significa che ora gli utenti possono acquistare i loro biglietti aerei direttamente su Goeuro e comparare le diverse opzioni di viaggio con altre modalità di trasporto in un’unica piattaforma. Nato come meta-motore di ricerca, Goeuro aveva già attuato la sua trasformazione in piattaforma multimodale integrando sul sito le prenotazioni della maggior parte dei trasporti via terra, mentre per le prenotazioni aeree gli utenti venivano precedentemente reindirizzati su siti terzi. Ora, con l’integrazione dei voli, Goeuro apre la strada a prodotti unici end-to-end.

Goeuro verso il futuro dei viaggi

Naren Shaam, CEO e Fondatore di Goeuro, afferma: “I cambiamenti che stiamo annunciando oggi – dal nuovo straordinario brand fino all’integrazione di nuove modalità di trasporto – rappresentano un momento chiave per Goeuro e un significativo passo avanti per offrire un’esperienza più completa a milioni di utenti. Vogliamo consentire ai viaggiatori di effettuare le loro prenotazioni in maniera semplice e senza interruzioni, qualunque sia la destinazione e il mezzo di trasporto usato. Ci stiamo avvicinando sempre di più a quella che è la nostra visione del futuro dei viaggi: la possibilità di trovare in un unico luogo più modalità di trasporto e di ricevere biglietti in formato mobile, rendendo allo stesso tempo l’esperienza di prenotazione più piacevole e semplice. La nostra nuova brand identity è stata pensata per avere una buona risonanza presso i nostri consumatori e, allo stesso tempo,  per ribadire il nostro impegno a rendere i viaggi più semplici”. Ignazio Moresco, Head of Design di Goeuro, afferma: “Siamo entusiasti di svelare il nuovo look del brand ed estremamente fieri del lavoro che è stato fatto per realizzarlo. Il nuovo design riflette la necessità di fornire al consumatore un prodotto che risponda alle sue esigenze nel momento della pianificazione e prenotazione del viaggio, in maniera fresca e intuitiva”.

2018-11-27T15:43:59+00:0027 Novembre 2018|Categorie: SMART|Tag: |