Toyota Motor Europe fornirà a Daimler Buses le celle a combustibile per il Mercedes-Benz eCitaro Range Extender. Battezzato TFCM2-F-60 è un modulo di seconda generazione che produce 60kW di potenza e può essere facilmente integrato nel tetto dell’autobus. Uno dei principali vantaggi della tecnologia a celle a combustibile di Toyota è la possibilità di estendere l’autonomia dell’autobus elettrico a circa 400 km per l’autobus da 12 metri e fino a 350 km per la versione articolata. La combinazione della batteria e della cella a combustibile come range extender elimina la necessità di una ricarica intermedia in movimento.

Gli ingegneri di TME supporteranno la progettazione del sistema e l’integrazione del modulo nell’autobus per garantire l’efficienza, la potenza e durata ottimali. Con un convertitore di tensione integrato, il Toyota Fuel Cell Module opera in una gamma di tensione da 450 a 700 volt e con la massima efficienza a circa 30kW.

«Siamo lieti di lavorare con Daimler Buses e siamo lieti di vedere che le nostre attività di vendita di propulsori a idrogeno in Europa continuano ad espandersi. Toyota è impegnata a raggiungere la neutralità del carbonio e crediamo che l’idrogeno sia uno degli elementi chiave di una futura società decarbonizzata», ha dichiarato Matt Harrison, Presidente e CEO di Toyota Motor Europe.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Drivability, il progetto di social responsability di Cortina Express

Si chiama Drivability ed è il progetto di corporate social responsability di Cortina Express, la società che si occupa di servizi di mobilità con sede a Cortina d’Ampezzo nel cuore delle Dolomiti. Muoversi è sempre stato essenziale per lo sviluppo dell’umanità e oggi più che mai è un diritto come de...