APERTURA AL PUBBLICO DELLA LINEA METROPOLIOTANA M5 LILLA, ALLA STAZIONE DI ZARA, VAGONI SENZA GUIDATORE (Maurizio Maule, Milano - 2013-02-10) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate - APERTURA AL PUBBLICO DELLA LINEA METROPOLIOTANA M5 LILLA, ALLA STAZIONE DI ZARA, VAGONI SENZA GUIDATORE (Maurizio Maule, Milano - 2013-02-10) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate -> SAVOIA CATTANEO FARAVELLI

Ferrovie: in attesa dell'”assalto alla gomma” promesso dall’amministratore delegato Renato Mazzoncini, è avvenuto lo sbarco nel business della metropolitana. Astaldi, infatti, ha ceduto ad Fs la stragrande maggioranza della propria partecipazione in M5 spa, concessionaria della metro lilla di Milano (linea 5). A passare nelle mani delle ferrovie è una quota pari al 36,7 per cento posseduta da Astaldi in M5, valutata 64,5 milioni di euro. Astaldi si è tenuta il 2 per cento dell’azienda concessionaria. L’operazione si concluderà dopo la valutazione dell’autorità garante della concorrenza. Fs diventeranno il primo azionista della metro 5.

Il cambio di passo nella politica di Fs è stata annunciata nel piano industriale presentato a fine settembre, in cui i vertici delle ferrovie hanno promesso un crescente impegno nei servizi di mobilità urbani e nelle tratte di lunga percorrenza su gomma attraverso la propria controllata Busitalia. «È la prima volta che nel portafoglio di FS Italiane entra una metropolitana di una grande area urbana – ha affermato Mazzoncini -. Questa operazione risponde alla strategia del Gruppo FS di creare un sistema di infrastrutture e servizi integrati che facilitino la mobilità collettiva anche nelle grandi città. Dalla metropolitana d’Italia ad un nuovo grande progetto per le aree metropolitane».

La Linea 5 della metropolitana di Milano, ultima ad esser stata conclusa, collega Bignami Parco Nord allo Stadio San Siro lungo un percorso di 13 chilometri (19 stazioni). Si caratterizza per il funzionamento driveless, senza guidatore.

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Tpl Linea approva il piano industriale

L’assemblea dei soci di Tpl Linea, azienda del trasporto pubblico locale in provincia di Savona, ha dato il via libera al Bilancio di esercizio 2021 che chiude in utile nonostante il periodo pandemico e ha approvato l’aggiornamento del Piano industriale, atto primario per procedere con l...

Anav: «Dai bus del tpl solo lo 0,5% delle emissioni»

Gli autobus impegnati nei servizi di tpl in Italia sono responsabili appena dello 0,5% delle emissioni climalteranti. Un dato forse sorprendente, in positivo, che è contenuto nello studio dedicato alla transizione energetica del tpl, condotto dal Politecnico di Milano, presentato in occasione del co...