Vieta a passeggeri senza mascherina di salire a bordo dell’autobus. Conducente ucciso in Francia. Drammatico episodio di violenza a Bayonne, nella zona dei Paesi Baschi.

Un’aggressione violentissima avvenuta nella serata di domenica. Il conducente, di cui si conosce il nome di battesimo (Philippe), è finito in ospedale in condizioni critiche. Lunedì è subentrata la morte cerebrale.

In Francia è obbligatorio indossare la mascherina sui mezzi pubblici.

conducente ucciso mascherina
fonte: Newsweek

Conducente ucciso in Francia per l’obbligo mascherina

In base a quanto si legge su BBC, la colpa del conducente è stata quella di invitare un gruppo di passeggeri ad indossare la mascherina. Due giovani che volevano salire sul bus senza mascherina hanno ridotto il driver in fin di vita. Ora sono stati arrestati e accusati di omicidio. Altri due trentenni sono accusati di complicità e omissione di soccorso. Da giorni l’autista era in stato di morte cerebrale

L’uomo si era rifiutato di consentire ai passeggeri senza protezione di salire a bordo. Passeggeri che, stando alle informazioni fin qui raccolte (tra cui una fonte di polizia riportata dall’agenzia AFP), non avevano nemmeno con sé il biglietto.

Driver preso a calci e pugni. Cinque persone sono state arrestate. La mascherina è obbligatoria per salire sui mezzi pubblici in Francia. Di conseguenza, il conducente non avrebbe fatto altro che chiedere il rispetto di un obbligo di legge. I sindacati sono in agitazione.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...