Il Fiaa di Madrid si riconferma una fiera con un chiaro timbro casalingo ma con la capacità di guardare oltre frontiera grazie a un prodotto interno di alta qualità e che in Europa è ormai un unicum. Il Salone spagnolo anche quest’anno ha proposto un menu interessante e non sono mancate le novità. Su tutte quelle di Irizar che ha messo sul piatto due gamme, i4  e i3, in versione ibrida. Sulla stessa linea anche Castrosua con modelli Classe II a gas. Il Fiaa di Madrid è stato il palcoscenico per l’Iveco Daily incoronato ‘Minibus of the year 2017’ che ha avuto la meglio su un gruppo davvero agguerrito. Il gruppo Iveco ha puntato il dito sulla sostenibilità con la gamma a gas e il 12 metri elettrico Heuliez. Elettrico anche per Volvo che nei padiglioni della fiera di Madrid ha parcheggiato anche il Classe II che presto arriverà anche in Italia. Scania, Evobus e Man in attesa del Busword hanno puntato tutto su listini consolidati mentre i carrozzieri di mini si sono dati battaglia con novità di peso. Indcar, per esempio, ha mostrato i muscoli proponendo l’intera offerta con la gamma Next in primo piano. Integralia ha presentato due modelli su meccanica Mercedes denominati One mentre Unvi ha sparato nel mucchio esponendo numero modelli tra cui il due piani da 14 metri in versione intercity. Presenti all’appello anche Otokar rappresentata dal dealer locale, Nogebus, Ayats e King Long.


In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...