Riportare trasporti e logistica al centro del dibattito istituzionale nel Paese. Su queste premesse prende il “la” il nuovo assetto di Federtrasporto, la federazione nazionale dei sistemi e delle modalità di trasporto e delle attività connesse aderente a Confindustria, con le nuove sezioni dedicate ai passeggeri e alle merci.

Così le nomine del consiglio generale, proposte dal presidente di Federtrasporto Paolo Colombo, di Nicola Biscotti, presidente Anav, alla presidenza della sezione passeggeri e di Riccardo Morelli, presidente Anita, alla sezione merci.

«Con queste nuove nomine – dichiara Colombo – concludiamo una prima importante fase di riorganizzazione della federazione puntando sulla piena sinergia tra le associazioni aderenti. Ora la nuova squadra è pronta per lavorare con più forza al fine di tutelare gli interessi delle imprese che rappresentiamo e per riportare i settori dei trasporti e della logistica al centro del dibattito istituzionale del Paese». Durante l’incontro, inoltre, è stato nominato Aldo Bevilacqua come direttore generale della federazione.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Potenza, bus con studenti finisce fuori strada

Incidente lungo la provinciale 83, alla periferia di Baragiano, in provincia di Potenza, dove un autobus con a bordo studenti è finito fuori strada per evitare lo scontro frontale con un automobile. L’autista ha sterzato per scongiurare il frontale, uscendo dalla carreggiata e ribaltandosi su ...