Fabio Magnoni, attuale Direttore Generale della Rampini Carlo, è stato nominato alla presidenza della sezione autobus di Anfia.

Con il trasporto pubblico protagonista delle strategie nazionali di sviluppo e
sostenibilità, il “made in Italy” al servizio della mobilità collettiva vive un momento di forte visibilità come realtà di eccellenza progettuale e produttiva. Ricerca, sviluppo ed importanti investimenti per l’incremento delle produzioni nazionali di autobus a bassissime emissioni sono le sfide che la nostra filiera sta affrontando per offrire, in Italia e in Europa, mezzi e tecnologie all’avanguardia in grado di dare un fondamentale contributo al raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione.

«La filiera dell’autobus è il pivot della sostenibilità del trasporto pubblico e credo che le aziende italiane, nell’ultimo anno, abbiano dimostrato di avere capacità innovative e voglia di riportare l’Italia tra le eccellenze tecnologiche ed industriali europee – ha affermato il neo presidente.
Sono onorato di poter contribuire con il mio impegno a rappresentare e sostenere questa filiera e assumo l’incarico nel pieno di una crisi mondiale che sta mettendo a dura prova cittadini ed imprese. Farò e insieme faremo tutto il possibile, come associazione, per aiutare la filiera a superare le difficoltà attuali e ed affrontare al meglio le sfide della transizione ecologica».

Fabio Magnoni succede a Giovanni De Filippis, a cui vanno i più vivi ringraziamenti di Anfia e delle aziende associate per l’importante lavoro svolto in rappresentanza della filiera produttiva italiana degli autobus.

Articoli correlati

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...

È in partenza la linea blu della metro di Milano

La linea 4 di Milano domani inizia la sua corsa. Sabato 26 novembre viene infatti inaugurata la prima tratta della linea blu, da Linate Aeroporto a piazzale Dateo, nella zona est della città. La tratta Dateo-San Babila, con due stazioni,  sarà inaugurata presumibilmente nella primavera 2023 mentre l...