È stato testato nei giorni scorsi a Monaco, sulla linea 100 lungo un percorso nel nordest della città, un nuovo autobus elettrico prodotto da Ebusco. Il mezzo a due assi è lungo 12 metri ed è alimentato dall’energia elettrica accumulata nelle batterie a litio ferro fosfato. L’autobus dispone, inoltre, di un sistema di recupero di energia in fase di frenata. In base al successo dell’operazione la municipale e l’azienda dei trasporti della città decideranno se estendere la sperimentazione. I consumi del veicolo continueranno in ogni caso ad essere monitorati dall’azienda Belicon per migliorarne le performance.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Viaggia chiuso dentro la bagagliera del pullman…per errore!

Un ragazzo ha viaggiato per mezz’ora chiuso dentro la bagagliera del pullman. E, no, non per evitare di pagare il biglietto. Protagonista della disavventura un ventenne che è rimasto chiuso dentro per errore nel portabagagli di un autobus sostitutivo, dove era entrano per alloggiare il monopat...