Dopo Genova, Vicenza. Hess, insieme a Hitachi Energy, si è aggiudicata il contratto per fornire autobus elettrici e filobus con sistemi di ricarica flash charging alla città veneta.

Si tratta di 16 TOSA Hess LighTram che saranno ricaricati presso stazioni di ricarica selezionate lungo la linea utilizzando la tecnologia di ricarica flash in collaborazione con Hitachi, per l’appunto.

I mezzi Hess a Vicenza copriranno una distanza di circa 55.000 km all’anno e saranno nella versione da 18 metri. Il passaggio agli elettrici del costruttore svizzero garantiranno un risparmio di CO2 di circa 62.500 tonnellate all’anno per veicolo rispetto agli autobus Euro 6.

Potrebbe interessarti

In primo piano

E7S e non solo: le soluzioni di mobilità urbana sostenibile di Yutong

Con lo sviluppo continuo delle città e l’aumento della popolazione, il traffico urbano affronta sfide senza precedenti. Lo sviluppo rapido della tecnologia ci offre opportunità per ripensare il futuro dei servizi di trasporto cittadino. Le città hanno bisogno di soluzioni di mobilità più intelligent...

Articoli correlati