Iveco Bus ha inaugurato la sua nuova struttura di collaudo e validazione, chiamata E-BENCH, a Vénissieux, sede delle attività di autobus e coach del Gruppo.

E-BENCH consente di testare sia singoli componenti che veicoli completi in condizioni di guida reali, simulando tutti i tipi di missioni e condizioni climatiche.

E-BENCH di Iveco Bus, nel dettaglio

L’E-BENCH è costituito da celle interconnesse che consentono di testare veicoli e, soprattutto, modelli funzionali chiamati SKATE. La cella di prova principale può simulare la dinamica del veicolo attraverso due macchine di carico, simulando al contempo condizioni climatiche estreme e combinando funzioni climatiche (tra -15°C e +55°C in tutte le stagioni). Questi vincoli generano un flusso d’aria fino a 210.000 m3/h.

Il nuovo progetto E-BENCH (struttura e sviluppo) rappresenta un investimento totale di 6,2 milioni di euro per IVECO BUS. La fase di sviluppo del progetto è stata cofinanziata dal Governo francese attraverso il Programma di Investimento Futuro France 2030′, gestito dall’ADEME, l’Agenzia Francese per la Transizione Ecologica.

“Siamo orgogliosi di festeggiare il completamento di questo progetto unico e innovativo, che ci permetterà di accelerare ulteriormente lo sviluppo e la commercializzazione dei nostri veicoli dotati delle più recenti tecnologie e spinti da propulsioni diverse. Questo dimostra ai nostri clienti che stanno ricevendo soluzioni di mobilità pulite, sostenibili ed efficienti per le loro urgenti sfide di transizione energetica”, ha dichiarato Stéphane Espinasse, responsabile delle operazioni commerciali e della gestione dei prodotti di IVECO BUS.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un Grifone in volo da cinquant’anni: Scania Italia, auguri!

Altri cinquanta di questi giorni: Scania Italia spegne cinquanta candeline. L’immatricolazione dei veicoli industriali del marchio Scania in Italia inizia nel 1974. Da allora, tecnologie, strutture e persone hanno contribuito ad affermare il Grifone, riconosciuto come simbolo di soluzioni all’avangu...

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...