Il governo tra le varie iniziative per la ripresa dell’anno scolastico sta studiando “la possibilità di estendere il meccanismo dello Scuolabus per gli studenti delle superiori”. Lo ha riferito il ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini in un’audizione al Senato aggiungendo però che potrebbe essere “più complesso” da realizzare nelle aree non urbane ma “è un punto su cui alcune regioni e province autonome hanno investito e quindi la disponibilità dei piani delle regioni potrebbe consentirci di identificare quelle buone pratiche da generalizzare”, così come, sulla scorta di una sperimentazione in una regione si analizza un sistema di aumento dell’areazione sugli autobus per ridurre i rischi di contagio.

Scuolabus e distanziamento

“L’obbligo della mascherina è confermato – ha aggiunto il ministro – e stiamo interagendo con il Cts per capire che cosa si può fare ulteriormente per assicurare una quota dell’80% del tasso di copertura indicato anche dal presidente della Conferenza delle Regioni Fedriga come una condizione necessaria per assicurare il funzionamento del sistema del Trasporto pubblico locale”.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati