Al via il corso ‘Mobility Manager’

corsoCorso Mobility Manager, un percorso di formazione al via. Il Mobility Manager, figura professionale introdotta in Italia, sull’onda emotiva degli accordi del protocollo di Kyoto per la riduzione delle emissioni inquinanti dal c.d. Decreto Ronchi, (D.M. 27 Marzo 1998) è il responsabile della mobilita’ aziendale che deve far adottare all’impresa il piano degli spostamenti casa-lavoro (PSCL) del proprio personale dipendente.

Il piano è finalizzato alla riduzione dell’uso del mezzo di trasporto privato individuale e ad una migliore organizzazione degli orari per cercare di limitare la congestione del traffico.

TUTTI I DETTAGLI SUL CORSO

IL VIDEO DEL WEBINAR DI PRESENTAZIONE

corso mobility manager

Decreto Rilancio e Mobility Manager, un corso

Per via dell’attuale situazione dovuta all’emergenza Covid 19, questa figura assume un ruolo sempre più fondamentale.
Il recente “Decreto Rilancio” ha introdotto l’obbligo di tale ruolo per le aziende e gli enti pubblici con più di 100 dipendenti con sede in una città metropolitana, in un capoluogo di regione o di provincia o in un comune con più di 50.000 abitanti abbassando il precedente limite che fissava la soglia a 300 dipendenti. Inoltre di fatto, a causa della mancanza di sanzioni, finora la figura del mobility manager, rimasta inespressa, non è mai stata effettivamente obbligatoria.

Con un prossimo decreto del Ministro dell’Ambiente di concerto con il Ministro dei Trasporti verranno introdotti maggiori chiarimenti riguardo le modalità di redazione del piano spostamento casa lavoro e riguardo i requisiti soggettivi, modalità di durata in carica e funzioni del Mobility Manager.

La nascita e la diffusione di nuove forme di mobilità come la sharing mobility e la micromobilità, così come le limitazioni alla capacità di trasporto dei mezzi pubblici e la necessità di differenziazione degli orari di ingresso e uscita dal lavoro richiedono oggi l’intervento di nuovi professionisti del settore opportunamente formati.

Un corso per Mobility Manager

Con questo corso organizzato da VTE-AUTOBUS In formazione si vogliono fornire le basi per costruirsi un’adeguata professionalità nel campo.
Partendo dall’analisi dello status quo della mobilità in Italia, e dell’attuale offerta e domanda di mobilità, il corso toccherà argomenti come il Fleet management, le relazioni istituzionali con gli enti locali, la definizione del piano di spostamenti casa lavoro.

Verrà inoltre analizzata la figura specifica del Mobility Manager scolastico, figura prevista dal 2015 nelle scuole di ogni ordine e grado. Il Mobility Manager scolastico ha il compito di organizzare e coordinare gli spostamenti casa-scuola-casa degli alunni e del personale scolastico e di mantenere le relazioni istituzionali e con le aziende di trasporto.

Corso per Mobility Manager, i curatori

Alessandro Razze: ingegnere civile trasportista, appassionato da sempre di trasporti, specialmente su gomma, insegnante e istruttore di guida e gestore del trasporto passeggeri e merci. Ha lavorato da sempre in questo settore, da giovane come autista, quindi come formastore, diventando poi operation manager prima in Flixbus Italia nell’anno del lancio e poi in altre aziende, al momento è responsabile per l’Italia del settore autobus di BlaBlaCar (marchio BlaBlaBus). E’ redattore della rivista AUTOBUS.

Riccardo Esposito: appassionato di trasporti. Early employee della startup di social bus sharing Gogobus di cui è stato responsabile operativo. In seguito ha lavorato in un bus operator e tour operator specializzato in viaggi in bus (Club Magellano) molto focalizzato sul digitale e oggi è un impiegato di Air Pullman, grosso bus operator lombardo attivo anche nel TPL. Di formazione dottore in comunicazione d’impresa e marketing, in possesso dell’attestato di gestore del trasporto persone, è redattore della rivista AUTOBUS.

Andrea Saviane: è country manager Italia della startup Blablacar, principale operatore di carpooling a livello global.

Alessandro Ferri: nato a Roma nel 1963. Laureato in Giurisprudenza, ha successivamente conseguito la Specializzazione in Economia e Politica dei Trasporti. Advisor indipendente per gruppi industriali automotive, opera da quasi trent’anni nella mobilità e ha maturato esperienze in ambito pubblico e privato. E’ autore di articoli e pubblicazioni nei settori della mobilità, degli ITS e dei trasporti stradali e CEO della ITStrade. È Consigliere Direttivo dell’AIIT (Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti).

Francesca Russo: Laureata in Statistica con orientamento sulle indagini e le metriche sociali, specialista in marketing digitale. Lavora come consulente e segue progetti di leadership e crescita personale per startuppers

Davide Buscato e Luca Campanile: Cofondatori e soci della startup busforfun.com, ingegneri di formazione, in precedenza hanno lavorato assieme presso un grosso bus operator del nord est dove si sono conosciuti.

Corso per Mobility Manager, la struttura

Il corso base è strutturato in 24 moduli da un’ora ciascuno, erogati a coppie, in diretta, in orario serale (2030-2230) nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì.

Al termine del corso base si terranno due seminari di un’ora ciascuno sui veicoli a trazione alternativa e i veicoli elettrici.

Il corso sulla mobilità scolastica consta di 3 moduli da un’ora ciascuno erogati in diretta in orario serale e un modulo pratico, da svolgersi il sabato mattina presso un centro di istruzione automobilistica a Monza.

Al termine dei percorsi formativi verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

2020-06-30T10:50:23+02:0023 Giugno 2020|Categorie: AUTOBUS NEWS, CORSI|
Corso Formazione