Anche un autobus elettrico percorrerà le linee del trasporto pubblico locale in Valdarno fiorentino. Il veicolo è stato presentato questa mattina dalla ditta Fratelli Alterini, azienda di trasporto pubblico che, in sinergia con altre all’interno di ColBus, gestisce il Tpl del cosiddetto ‘Lotto debole’, che oltre al Valdarno fiorentino comprende anche il Mugello e la Valdisieve. 

Valdarno Fiorentino ha il suo autobus elettrico: la presentazione

Il sindaco reggente di Reggello, Piero Giunti, che ha preso parte alla presentazione dell’autobus elettrico di Valdarno Fiorentino, ha commentato: “Il futuro è arrivato anche a Reggello! Questa mattina è stato presentato dalla ditta Fratelli Alterini l’arrivo del primo Autobus elettrico, attualmente in prova, che ColBus utilizzerà per il Trasporto Pubblico Locale “Lotto Debole” anche per il nostro territorio. Un passo importante che va nella giusta direzione: rispetto e salvaguardia dell’ambiente e innovazione dei servizi. Ringrazio ColBus per il prezioso lavoro che sta portando avanti in merito alla mobilità green e sostenibile“. 

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Sardegna, 40 milioni di euro per 90 e-bus

L’Arst, azienda di trasporto pubblico della Regione Sardegna, avrà a disposizione circa 40 milioni di euro per l’acquisto di 90 autobus elettrici da 12 metri. La somma è stata stanziata ieri (giovedì 21 luglio, ndr) dalla Giunta con una delibera, con l’obiettivo finale di sostituir...