BYD sta progettando di espandere il suo stabilimento ungherese, situato a Komárom, secondo il media specializzato locale Magyarbusz. Il volume di produzione dovrebbe passare dagli attuali circa 200 autobus/anno su due turni a 1.000 autobus/anno. Ciò avverrà mantenendo la capacità già esistente di circa 300 telai/anno (per gli autobus elettrici Alexander Dennis, ad esempio). La produzione in Ungheria è iniziata nel 2017.

byd espansione stabilimento ungheria

BYD sta per quintuplicare la produzione in Ungheria

Su Magyarbusz è riportato che entro il 2022 la società cinese aumenterà la capacità dello stabilimento di Komárom di cinque volte, fino a raggiungere il livello di circa 1.000 autobus all’anno. L’anno prossimo, sempre secondo il media, anche l’eBus articolato BYD dovrebbe essere prodotto a Komárom.

I media ungheresi menzionano il fatto che “BYD Electric Bus & Truck Hungary Kft ha recentemente acquistato un’altra area di due ettari (20.000 m²) in aggiunta ai suoi impianti di produzione esistenti, su cui dovrebbe presto iniziare la costruzione di un nuovo impianto parzialmente robotizzato. L’inizio dei lavori di ampliamento è previsto per il prossimo anno e dovrebbe essere completato nel 2022. Come risultato dell’investimento, l’attuale capacità produttiva annuale dello stabilimento, pari a circa 200 autobus elettrici completi, si quintuplicherà fino a raggiungere i 1.000 autobus elettrici all’anno, facendo di BYD il più grande produttore di autobus in Ungheria per quanto riguarda il volume di produzione”.

Con l’ampliamento, il numero di dipendenti è destinato a quasi raddoppiare: si prevede che nello stabilimento saranno impiegate complessivamente circa 600 persone, afferma Magyarbusz.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Industria Italia Autobus consegna 8 Citymood 12e a SUN Novara

In attesa di conoscere meglio il proprio destino societario, Industria Italiana Autobus continua a consegnare il suo Citymood 12e. Infatti, dopo aver fornito a fine dicembre i primi quattro elettrici di sempre ad ATVO (Azienda Trasporti Veneto Orientale), nei giorni scorsi è stata ultimata la conseg...

Asf Autolinee presenta i primi due elettrici targati BYD

La svolta elettrica di Asf Autolinee. Nella mattinata di oggi (martedì 20 febbraio, ndr) al Tempio Voltiano di Como – e non poteva esserci location più azzeccata, visto che è stato il genio di Alessandro Volta a inventare la pila – sono stati presenti i primi due autobus elettrici della ...