BYD Motors Inc., società cinese con sede a Shenzhen nella provincia di Guangdong, ha presentato nei giorni scorsi il suo primo autobus a lungo raggio totalmente elettrico. Il bus, denominato BYD C9, è lungo poco più di 12 metri, ha una capienza di 47 posti a sedere e può viaggiare in autostrada ad una velocità massima di 100 chilometri orari. Il BYD C9 non è però l’unica novità annunciata dall’azienda, ormai fortemente concentrata sul segmento dei veicoli elettrici. Entro il 2015 arriveranno altri due autobus a trazione elettrica: il C10, bus a tre assi da 13 metri di lunghezza e il C6, lungo 7 metri con interni a 5 stelle. I nuovi arrivati si aggiungono ad una gamma di mezzi dedicati al trasporto urbano, facendo di BYD l’unico produttore di bus elettrici a commercializzare tipologie così diversificate di prodotto.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

AN.BTI ricevuta dal ministro del Turismo Garavaglia

L’Associazione Nazionale Bus Turistici (AN.BTI) è stata ricevuta nel pomeriggio di martedì 26 luglio a Roma presso il Ministero del Turismo dal ministro Massimo Garavaglia. dal Segretario Generale, Dott. Lorenzo Quinzi. All’incontro, in programma, hanno partecipato Riccardo Verona, presi...