Il nuovo anno porta delle belle novità per quanto riguarda il trasporto pubblico locale di FS Italiane. Dal 7 gennaio parte infatti un innovativo sistema di prenotazione del posto sugli autobus di Busitalia Umbria: l’app SALGO.

Il servizio, ancora sperimentale, sarà attivo su 4 linee extraurbane:

  • Gubbio – Perugia
  • Norcia – Spoleto
  • Terni – Perugia
  • Viterbo – Terni.

busitalia umbria

Busitalia Umbria, app SALGO: come utilizzarla

L’app SALGO è scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone dagli store online Google Play e Apple Store. Diversamente, è possibile ottenerla telefonando all’URP Terni (Tel. 0744 492703), dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 14:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

L’utilizzo di SALGO è facile e intuitivo:

  1. Selezionata la linea, occorre indicare data, orario e tratta di interesse, con fermata di partenza e arrivo
  2. è poi necessario selezionare la soluzione preferita tra quelle presentate, indicare numero di posti e confermare prenotazione. In questa fase è possibile acquistare anche il ticket per la tratta selezionata e i servizi urbani di Terni, Narni, Spoleto e Gubbio.

Il cliente dovrà poi validare la prenotazione (e il biglietto, se lo ha acquistato dall’applicazione) a bordo del bus, direttamente da app. Potrà infine accomodarsi in uno dei posti riservati alla prenotazione tramite SALGO, contrassegnati con appositi marker.

Ogni cliente può prenotare al massimo quattro posti su una stessa corsa. È invece  possibile riservare contestualmente anche più di una corsa. La prenotazione può essere modificata fino ad un’ora prima della partenza.

Tutte le informazioni e le FAQ sul servizio si trovano nella pagina dedicata.

I vantaggi dell’app

Con Busitalia Umbria app SALGO il viaggiatore può avere il posto assicurato. Inoltre, l’azienda conosce in anticipo i flussi reali dei clienti da trasportare, in modo da modulare al meglio il servizio offerto, soprattutto in un periodo critico come questo, in cui è necessario contingentare la salita dei passeggeri.

L’attivazione del servizio è in fase sperimentale, ma il progetto potrebbe essere presto esteso ad altre linee e tratte.

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autista fuori servizio sorpreso a comprare eroina: arrestato

Un autista di bus per i servizi di linea a Padova è stato pizzicato dalla polizia mentre acquistava eroina da un pusher. Fermato dagli agenti, l’uomo – in passato già sospeso dal lavoro per tre mesi proprio per essere risultato dai test positivo agli stupefacenti – ha ammesso di es...