Ricomincia da tRe“, l’iniziativa dedicata all’educazione ad un consumo sostenibile e all’economia circolare, finanziata dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy (Mimit) e promossa da 12 Associazioni dei Consumatori, ha fatto tappa a Genova. Trenitalia Busitalia, società del Polo Passeggeri del Gruppo FS, hanno aderito all’iniziativa. Nello specifico Busitalia ha partecipato al progetto mettendo a disposizione, nelle tappe del tour, un autobus alimentato a HVO per sensibilizzare e sottolineare l’impegno concreto per ridurre l’impatto ambientale nel settore dei trasporti.

«La sostenibilità ambientale – ha dichiarato Luigi Corradi AD di Trenitalia economica e sociale fa parte del Dna di Trenitalia e di tutto il Polo Passeggeri del Gruppo FS. Il mezzo di Busitalia alimentato con biocarburante HVO, che sta circolando in 15 città italiane in occasione del progetto “Ricomincio da tRe”, è un esempio della trasformazione che stiamo portando avanti e dei nostri investimenti in mezzi sempre più green, che possono ridurre le emissioni di Co2 fino al 90% rispetto ai bus a gasolio, così da avere un impatto ambientale sempre più ridotto, anche in città».

Cosa è l’HVO

L’HVO (Hydrotreated Vegetable Oil, in italiano olio vegetale idrotrattato) è un biocarburante ottenuto dalla rilavorazione di olii esausti da cucina, grassi animali, scarti industria agro-alimentare. È un carburante pulito (incolore e inodore) che sostituisce il gasolio e permette una riduzione/abbattimento delle emissioni di CO2 del 80- 90%, tenendo conto di tutto il ciclo di vita del combustibile, grazie anche alle basse concentrazioni di poliaromatici e alla mancanza di elementi inquinanti come lo zolfo.

Il Gruppo FS ha da diverso tempo un’evidente sensibilità nei confronti di questo carburante. Ha dapprima condotto una sperimentazione con HVO iniziata nel 2022 e, dal luglio 2023, cinque treni di Trenitalia (tra i più moderni Blues – treni ibridi a tripla alimentazione – e le motrici ALN) viaggiano regolarmente con biocarburante sui binari della Calabria. Analoghi test sono stati, inoltre, condotti sugli autobus di Busitalia. La società dedicata al trasporto su gomma si sta, infatti, muovendo sul versante della mobilità sostenibile con determinazione grazie a un costante rinnovo della flotta mezzi e all’impegno nel proporre soluzioni innovative quali l’impiego di bus a idrogeno e carburanti a basso impatto ambientale come, appunto, l’HVO, quest’ultimo già ampliamente utilizzato da Qbuzz, la società olandese del Polo Passeggeri del Gruppo FS, ottenendo ottimi risultati. 

Il profetto “Ricomincio da tRe”

Si tratta di un ECO-Tour in 50 città di tutte le regioni italiane per promuovere i principi dell’economia circolare quali il recupero, la riparazione e il riuso dei materiali con eventi, organizzati dai partner dell’iniziativa, che a livello locale coinvolgeranno i cittadini, di tutte le età ma in particolare i più giovani, le amministrazioni locali, le autorità e gli enti del terzo settore. Una delle iniziative di spicco del progetto è l’Eco-tour che ha preso il via lo scorso 12 dicembre presso il Museo Nazionale delle Ferrovie di Pietrarsa di Portici-Napoli. Questo tour itinerante, organizzato in collaborazione con NMK S.r.l., coinvolge attivamente cittadini di tutte le età, autorità locali ed enti del terzo settore, promuovendo la cultura del riciclo e del consumo responsabile. 

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

ATB Bergamo si rifà il look: nuovo sito e nuova app

Sono disponibili le nuove piattaforme di informazione del Gruppo ATB Bergamo. Il progetto, che ha interessato il portale online e la app di ATB, è consistito in interventi di reingegnerizzazione ed ammodernamento dei servizi digitali in uso, che hanno portato alla realizzazione di una nuova piattafo...