[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”]

Busitalia Fast Simet, un gruppo italiano

Nasce Busitalia Fast, il nuovo servizio di trasporto integrato che proietta il Gruppo Fs Italiane nel mercato nazionale e internazionale dei collegamenti a media e lunga percorrenza. «L’obiettivo è quello di offrire un sevizio di alta qualità, innovativo, sicuro, riconoscibile e superiore a quello degli altri operatori attivi nel settore». Busitalia Fast collegherà ogni giorno 15 regioni italiane e oltre 90 città in Italia e Germania con una flotta di 60 autobus che ha un’anzianità di soli tre anni.

Busitalia Fast Simet, organizzazione capillare

Busitalia Fast offrirà anche un’integrazione con le altre modalità di trasporto, più capillare e flessibili. Busitalia Fast è il nuovo servizio di Busitalia Simet, la nuova compagnia di mobilità integrata frutto dell’acquisizione da parte di Busitalia-Sita Nord del 51 per cento di Simet, storica azienda attiva da 1946 e che offre servizi a lunga percorrenza in Italia e all’estero.

Busitalia Fast Simet, dall’Italia per l’Europa

«Con Busitalia Fast», ha dichiarato Stefano Rossi, amministratore delegato di Busitalia Sita Nord, «puntiamo a diventare il principale player europeo nei servizi Loang Haul di trasporto su gomma. Servizi che stanno registrando un significativo interesse e una costante crescita di domanda dal mercato. Nei prossimi tre anni è programmato un incremento dei collegamenti, sia a livello nazionale sia internazionale, anche con altre società di trasporto del Gruppo Fs Italiane, in piena sintonia con il pilastro della mobilità integrata contenuto nel Piano industraile 2017-2026 di Fs Italiane».

«Simet da oltre 70 anni ha fatto del suo core business i collegamenti a lunga percorrenza», ha dichiarato Mariella De Florio, amministratore delegato di Simet, «la strategica e importante partnership con Busitalia-Sita Nord del Gruppo Fs Italiane ha lo scopo di creare una rete integrata di servizi di trasporto su scala nazionale ed europea. Questo è il nostro obiettivo industriale. Busitalia Simet», ha concluso De Florio, «consentirà di incrementare la qualità e al quantità dei collegamenti attraverso nuove relazioni di traffico unitariamente all’acquisto di nuovi autobus con evidenti ricadute occupazionali».[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Daimler Buses, 11 Mercedes Benz Citaro K Compact Hybrid per Bari

Undici Stelle ibride per il trasporto pubblico locale di Bari. Dopo la consegna risalente al settembre 2020, Amtab (Azienda Mobilità e Trasporti Autofiloviari di Bari) ha scelto ancora una volta Daimler Buses, aggiungendo 11 Citaro K Compact Hybrid per proseguire nel piano di rinnovamento della flot...

Iveco Bus fornirà 100 Urbanway Cng (articolati) ad Atene

Una commessa di 100 autobus a gas naturale compresso in Grecia. Iveco Bus porta a casa un altro importante ordine, questa volta ad Atene. Il Ministero greco delle Infrastrutture e dei Trasporti ha scelto il modello articolato Urbanway Cng, compatibile con il biometano. I Classe I sono articolati lun...