tavarnelle_val_di_pesa_nuovi_bus_italia1

Sono stati presentati ufficialmente sabato scorso i cinque nuovi autobus di Busitalia Sita Nord nel corso di un cerimonia di consegna a Tavarnelle Val di Pesa (FI), in presenza del’Amministratore Delegato di Busitalia Sita Nord, Renato Mazzoncini, del Sindaco della città David Barocelli e del Delegato della Città Metropolitana Massimiliano Pescini. I nuovi mezzi rientrano in un acquisto complessivo di 17 bus effettuato nel 2015 dalla compagnia del Gruppo FS che si occupa di trasporto pubblico su gomma. Busitalia per l’occasione ha scelto dei Mercedes Intouro da 12 metri di lunghezza, in grado di ospitare a bordo 26 passeggeri in piedi e 51 a sedere. I mezzi verranno utilizzati per il servizio di trasporto extraurbano nelle zone del Chianti,  del Valdarno e della Val di Pesa. Contraddistinti dalla nuova livrea di Busitalia, i Mercedes Intouro rispecchiano i moderni standard sia in ambito di comfort che di rispetto dell’ambiente: tutti i bus sono di classe Euro 6 e consentono all’operatore di proseguire il rinnovamento della flotta introducendo mezzi a minor impatto ambientale. Entro l’anno, ha assicurato l’azienda del Gruppo FS, saranno immatricolati altri 9 autobus destinati al trasporto extraurbano, riducendo così sensibilmente l’età media del parco veicoli.

tavarnelle_val_di_pesa_nuovi_bus_italia2 tavarnelle_val_di_pesa_nuovi_bus_italia3

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autista fuori servizio sorpreso a comprare eroina: arrestato

Un autista di bus per i servizi di linea a Padova è stato pizzicato dalla polizia mentre acquistava eroina da un pusher. Fermato dagli agenti, l’uomo – in passato già sospeso dal lavoro per tre mesi proprio per essere risultato dai test positivo agli stupefacenti – ha ammesso di es...