Sperimentazione elettrica a Savona. Un progetto con Enel X, Iveco Bus e Tpl Linea. Dal 16 al 19 luglio un bus elettrico ha effettuato percorsi urbani ed extraurbani verso le località balneari. E’ stato utilizzato gratuitamente da cittadini e turisti.

savona bus elettrico

Savona, bus elettrico per tre giorni

L’iniziativa, sostenuta dall’amministrazione comunale, è promossa da Enel X, IVECO BUS e TPL Linea, con la collaborazione del Campus Universitario savonese. Favorire il rinnovo della flotta del trasporto pubblico e l’uso del trasporto pubblico elettrico nei centri urbani, promuovendo l’innovatività della filiera made in Italy dell’e-mobility.

Nel percorso verso la sostenibilità e l’agenda 2030 delle nostre città, la mobilità elettrica gioca un ruolo fondamentale, sia in ambito privato che in ambito pubblico.

Per questo, Enel X, IVECO BUS e TPL Linea hanno messo a disposizione dell’amministrazione comunale e dei cittadini di Savona, un bus elettrico E-Way da 12 metri. Utilizzo gratuito da residenti e turisti, dal 16 al 19 luglio.

Enel X e Iveco Bus, il bus elettrico a Savona

Di seguito, le parole del Sindaco, Ilaria Caprioglio.

La nostra Amministrazione è molto attenta alle politiche della sostenibilità e declina puntualmente, attraverso azioni concrete, gli obiettivi dell’Agenda 2030. Fra questi la mobilità sostenibile, pubblica e privata, rappresenta una priorità. Per tale motivo, siamo grati a Enel X Italia per aver pensato alla nostra città.”

Ecco invece le dichiarazioni di Sonia Sandei, Responsabile New Business di Enel X.

“La collaborazione tra imprese, istituzioni ed università è la strada migliore per promuovere l’elettrificazione, la digitalizzazione e l’innovazione del trasporto pubblico. Questo, con un decisivo beneficio ambientale per la città ed i cittadini Nin termini di riduzioni delle emissioni e di miglioramento della qualità. Inoltre, anche, di confort del servizio.

L’età media della flotta di bus in Italia è 12,3 anni contro una media UE di 7 anni, è necessario quindi accelerare il processo di sostituzione delle flotte con bus elettrici, ottenendo oltre ad un beneficio ambientale, anche un beneficio in termini di efficienza complessiva del sistema del trasporto”.

Le parole di Giorgio Zino, IVECO BUS Business Director South Europe.

“IVECO BUS promuove la mobilità sostenibile elettrica, con una gamma di prodotto completa e ormai consolidata sul mercato Europeo. Questa iniziativa testimonia come Istituzioni, Aziende di Trasporto, Gestori dell’Energia per autotrazione e Costruttori possano cooperare insieme per creare un trasporto sostenibile ed efficiente, a filiera tutta italiana.”

Tpl Linea, un bus elettrico a Savona

“Ringrazio molto Enel X, IVECO BUS, il Campus Universitario di Savona e ATP Esercizio di Genova per avere affiancato TPL Linea in questo test. Test che auspico segni l’inizio di un percorso che ci conduca ad una mobilità sostenibile, su un territorio pregiato e da tutelare della nostra Provincia – afferma Simona Sacone, Presidente Delegato di TPL Linea – Ritengo questa occasione un bell’esempio di collaborazione tra Aziende pubbliche e private che condividono una finalità comune di grande interesse per la collettività.”

“Una collaborazione come questa può creare le condizioni per una trasformazione complessiva degli spazi urbani in logica di sostenibilità ambientale e sociale

Ultime queste, dichiarazioni di Federico Delfino, Direttore del Campus Universitario di Savona.

In tale ambito, il compito dell’Università è duplice: indicare la strada maestra di questa trasformazione, per il tramite delle sue attività di ricerca e sperimentazione, e contribuire a formare una consapevolezza diffusa nelle nuove generazioni e nella popolazione sui grandi temi del rispetto dell’ambiente e della transizione energetica.”

Articoli correlati

Amt Genova testa l’ie tram Irizar da 18,7 metri

Nuova sperimentazione nel nome della mobilità sostenibile per Amt Genova che è pronta a testare sulle proprie strade l’ie tram Irizar da 18,7 metri. L’e-bus della casa madre basca si caratterizza per un’estetica accattivante e innovativa, che ricorda il vagone di una metropolitana. È lungo 18,73 met...

Karsan consegna a Catania i primi e-Atak in Italia

Gli e-Atak made in Karsan sbarcano finalmente in Italia e la prima consegna dei midibus elettrici turchi è avvenuta a Catania, dove Amts, l’azienda metropolitana trasporti he gestisce il trasporto pubblico locale nella città alle pendici dell’Etna, ha dato il benvenuto a 11 delle 18 unit...

UK, National Express ordina 300 autobus a zero emissioni

National Express West Midlands sta acquistando 300 nuovi autobus a zero emissioni. Previste consegne entro la fine del 2024. Il gruppo britannico sta investendo fino a 150 milioni di sterline per questo scopo. Viene sottolineato che gli autobus a zero emissioni devono essere “made in UK”...

Germania, ecco il podio degli e-bus: Daimler Buses avanti a tutti

La notizia arriva da Omnibus.news, media punto di riferimento in Germania per il mondo degli autobus. Il mercato 2022 degli e-bus in territorio teutonico è cresciuto e le immatricolazioni continueranno ad aumentare anche nel 2023. In attesa che Wim Chatrou di Chatrou CME Solutions presenti i dati de...