Il processo completo richiederà circa un anno, ma entro la fine del 2017 anche Bergamo avrà un nuovo sistema di bigliettazione con un titolo di viaggio integrato. Atb, riconosciuta dal Comune come stazione appaltante, ha pubblicato il bando per individuare le aziende interessate a portare nel bacino il biglietto elettronico integrato, valido anche sulle linee di SAB Autoservizi, TBSO, SAI Treviglio, SAV e TEB. L’appalto di gara, reso possibile dai fondi messi a disposizione dalla Regione Lombardia proprio per lo sviluppo di sistemi di bigliettazione elettronica nel TPL, prevede la fornitura e l’installazione dei validatori in prossimità di ogni porta su 634 autobus e 14 tram, nuovi tornelli per la funicolare e la sostituzione di 22 emettitrici a terra. Seguirà poi l’aggiornamento dei sistemi delle 9 biglietterie delle società di trasporto e le 1500 ricevitorie autorizzate. Compreso nell’appalto anche il montaggio di apparati localizzatori, sistemi di videosorveglianza, sistemi di informazione a bordo dei mezzi e conta passeggeri.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Optibus apre una nuova sede a Roma

Optibus ha annunciato oggi l’apertura di una nuova sede nell’Europa meridionale a Roma, in Italia. Piattaforma di intelligenza artificiale cloud-native nata a Tel Aviv nel 2014 – e ora utilizzata in oltre mille città in Europa, America (del Sud e del Nord, dove ha appena acquisito Trilli...