La foto dice tutto. Un autobus fermo nel piazzale, il freno di stazionamento che cede, il lento spostamento indietro… fino a trovarsi in bilico su un dislivello di qualche metro. Il fatto è accaduto ieri in Trentino, più precisamente ad Anghebeni, frazione di Vallarsa. Il mezzo coinvolto è uno dei cinque autobus extraurbani di Trentino Trasporti destinati al servizio in Vallarsa. L’incidente, e il recupero, è stato documentato dalla testata locale “l’Adige”.

autobus incidente scarpata

Autobus recuperato grazie ai vigili del fuoco

Secondo le prime ricostruzioni, la causa è da ricercarsi nel freno di stazionamento, che avrebbe improvvisamente ceduto mentre il bus era parcheggiato, naturalmente (e fortunatamente) senza alcun passeggero a bordo. Chi ha visto l’accaduto ha immediatamente dato l’allarme. Inizialmente sono sopraggiunti i vigili del fuoco volontari di Vallarsa, che hanno messo in sicurezza il mezzo agganciandolo con dei cavi all’asse anteriore e trainandolo con un furgone, in modo da collocarlo in una posizione di equilibrio dove potesse attendere senza rischi l’intervento risolutivo. Al recupero dell’autobus ha pensato una gru dei vigili del fuoco proveniente da Trento.

autobus incidente scarpata

foto di Gianni Cavagna

 

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Tpl, Amts Catania potenzia geolocalizzazione e monitoraggio dei bus

Amts Catania sta potenziando l’intero sistema di geolocalizzazione e monitoraggio dei propri autobus. Gli obiettivi, sono quelli di migliorare l’affidabilità e la tempestività delle informazioni fornite agli utenti sugli orari di passaggio alle fermate, visualizzate sia sulle paline elet...
Tpl