Volvo bus

Sette autobus Gtt a fuoco. Il piromane: «Mi facevano pagare il biglietto»

Sette autobus Gtt a fuoco. Piromane, nell’occasione, un cinquantenne incensurato. La “colpa” dell’azienda di trasporto pubblico torinese? Aver impedito all’uomo, senza fissa dimora, di salire senza biglietto. È una notizia tra il drammatico e l’assurdo, quella riportata dal quotidiano torinese La Stampa. Nessuno è rimasto ferito.

autobus Gtt a fuoco

foto: La Stampa

Il rogo la notte scorsa

Il rogo ha avuto inizio in tarda sera. L’allarme dei passanti è stato lanciato intorno alla mezzanotte. I mezzi, firmati Iveco, erano parcheggiati nel piazzale della stazione ferroviaria di Ciriè, a una ventina di chilometri dal capoluogo piemontese. I vigili del fuoco, riporta sempre La Stampa, sono accorsi da Torino, Nole e San Maurizio. Il fuoco non è stato spento prima delle 2 e mezza di notte. Gli autobus sono stati totalmente divorati dalle fiamme. Ingente il danno economico.

autobus Gtt a fuoco

foto: La Stampa

 

foto: La Stampa

2018-11-23T14:32:27+01:0015 Novembre 2018|Categorie: TPL|Tag: , |
mobility manager