amtab

Un improvviso stato di benessere ha colto lo scorso mese Amtab, l’azienda di trasporto pubblico della città di Bari. Fuor di metafora, il tasso di assenteismo dei lavoratori dell’azienda ha subito una riduzione del 50% nel solo mese di aprile, a seguito del nuovo accordo tra l’azienda e i lavoratori firmato a fine marzo scorso. Nell’intesa, infatti, si irrigidiscono le decurtazioni in busta paga (nella parte relativa all’indennità di produttività) per coloro che effettuano assenze per malattia breve, e superiore ai cinque giorni, che possono arrivare anche al 50% del compenso. L’azienda in meno di un mese ha visto così calare drasticamente il numero di “furbetti” che lamentano malattie brevi durante i ponti, nei weekend o a ridosso dei giorni festivi. Basta pensare ai casi di San Valentino, in cui 42 autisti sono rimasti a casa per malattia o al caso di Capodanno, quando il 26% dei conducenti non si è recato al lavoro causa neve o influenza. Situazione già migliorata con la festività appena trascorsa di San Nicola: a differenza degli anni passati, quest’anno solo sette lavoratori si sono dati malati. A fare da contraltare alla salute dei lavoratori quella dei mezzi, spesso fermi per guasti e sempre più carenti. Ma anche in questo caso la guarigione è vicina: a settembre arriveranno 12 nuovi autobus a migliorare il servizio.

 

Articoli correlati

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...

È in partenza la linea blu della metro di Milano

La linea 4 di Milano domani inizia la sua corsa. Sabato 26 novembre viene infatti inaugurata la prima tratta della linea blu, da Linate Aeroporto a piazzale Dateo, nella zona est della città. La tratta Dateo-San Babila, con due stazioni,  sarà inaugurata presumibilmente nella primavera 2023 mentre l...