Continua il piano di rinnovo delle flotte aziendali delle società di trasporto pubblico locale avviato dalla Regione Campania con l’obiettivo di migliorare la mobilità urbana e ridurre l’impatto ambientale. Sono stati consegnati ad AIR Campania altri 16 nuovi autobus, tutti firmati Iveco, e tutti alimentati a metano. Nove Crossway lunghi 12 metri, a pianale rialzato (4 i mezzi che andranno a rinforzare il parco veicoli in provincia di Avellino, 5 quelli destinati ai servizi eserciti in provincia di Benevento e sette i Mobi (Indcar), modello da 8 metri ideale per i circuiti cittadini più stretti e trafficati, che saranno messi su strada nei prossimi giorni nell’area urbana della città di Caserta.

I veicoli offrono ai passeggeri efficienza e comfort, garantiscono l’accessibilità a tutte le categorie di passeggeri, sono dotati delle più recenti tecnologie di sicurezza, del sistema di videosorveglianza a bordo e di informazione all’utenza. Inoltre, grazie ai motori a basse emissioni contribuiscono a ridurre l’impatto ambientale e a migliorare la qualità dell’aria nelle città.

«Ad oggi sono circa 90 i nuovi veicoli consegnati, sui 247 assegnati. Grazie al piano di investimenti della Regione Campania stiamo procedendo all’ammodernamento della flotta, oggi più giovane e green. Ma tanto lo sforzo economico della Regione, quanto quello che sta facendo l’azienda per garantire un servizio efficiente, affidabile e sicuro per tutti i cittadini, rischiano di essere vanificati da continui ignobili atti vandalici messi a segno da delinquenti senza scrupoli, che stanno causando danni costosi, interruzioni nei servizi di trasporto pubblico. Ma soprattutto mettono in pericolo viaggiatori ed autisti», ha dichiarato l’amministratore di Air CampaniaAnthony Acconcia.

L’ultimo raid, il settimo nel giro di pochi mesi, ieri sera ad Aversa, in viale Europa: un autobus è stato oggetto dell’ennesima sassaiola, che ha provocato la rottura del vetro presente sulla fiancata.

In primo piano

E7S e non solo: le soluzioni di mobilità urbana sostenibile di Yutong

Con lo sviluppo continuo delle città e l’aumento della popolazione, il traffico urbano affronta sfide senza precedenti. Lo sviluppo rapido della tecnologia ci offre opportunità per ripensare il futuro dei servizi di trasporto cittadino. Le città hanno bisogno di soluzioni di mobilità più intelligent...

Articoli correlati

Atac assume: al via il bando per 400 autisti

Atac Roma assumerà oltre 400 persone nel corso del 2024 per rafforzare l’organico di autiste e autisti anche in vista del Giubileo. Con questa nuova campagna di assunzioni, Atac avrà assunto, nel biennio 2023-2024, oltre 1000, tra donne e uomini, per accompagnare il rilancio del servizio di tr...