PAB_6170_1_2_tonemapped

Si potrebbe tradurre come “Corsa alla rivoluzione” parafrasando l’espressione inglese “Ride the revolution”, giocando quindi con la doppia valenza del termine corsa che ammicca al mondo degli autobus. Perché, di fatto, “1916 Rise of the Rebels” altro non è che una rappresentazione della conquista dell’indipendenza irlandese ambientata all’interno di un tradizionale autobus a due piani inglese, totalmente riconvertito nel suo interno per lasciare spazio a rivestimenti, ambientazioni e iconografie tipiche del secolo scorso. La corsa alla rivoluzione è anche un viaggio nel tempo, in cui attori professionisti specializzati nella rappresentazione di pièce storiche conducono gli spettatori in un viaggio alla conquista dell’indipendenza irlandese che secondo i più radicali repubblicani ebbe inizio nel 1916.

PAB_6173_4_5_tonemapped PAB_6156_7_8_tonemapped Businside1916-GPO-easter-rising PAB_6093_4_5_tonemapped 1916-GPO-easter-rising

Articoli correlati

Optibus apre una nuova sede a Roma

Optibus ha annunciato oggi l’apertura di una nuova sede nell’Europa meridionale a Roma, in Italia. Piattaforma di intelligenza artificiale cloud-native nata a Tel Aviv nel 2014 – e ora utilizzata in oltre mille città in Europa, America (del Sud e del Nord, dove ha appena acquisito Trilli...