FOTO 3

Prosegue la partnership tra Sadem, azienda di trasporto pubblico che gestisce 35 linee nella provincia di Torino su percorsi urbani, extraurbani e scolastici, e Iveco, vincitore della gara europea indetta dal Gruppo Arriva a cui fa capo Sadem, per la fornitura dei nuovi Crossway Pro. L’investimento fa parte di un piano per l’acquisto di 40 autobus di Iveco, dieci dei quali sono entrati in circolazione lo scorso settembre nell’area pinerolese, mentre altri dieci hanno effettuato le prime corse nell’estate tra il centro di Torino e l’Aeroporto. Ora il parco mezzi di Sadem si rinnova con lo sbarco nella città piemontese di otto nuovi mezzi di ultima generazione, dotati di motori Euro 6, che vanno nella direzione di un miglioramento del servizio e della qualità dell’ambiente. «Anche a livello di emissioni – ha dichiarato Luigi Boggione, South Europe Manager, Iveco Bus – i motori Iveco Cursor 9 e la nostra esclusiva tecnologia euro VI Hi-SCR contribuiscono al miglioramento della qualità dell’aria grazie ai bassissimi livelli di emissioni nocive, un beneficio per tutti i cittadini». A garantire massimo confort a bordo ci sono vetri oscurati, climatizzazione computerizzata, sistema audio/video di infomobilità e una rampa per le persone con mobilità ridotta.

Foto 2

In primo piano

Energy Mobility Solutions, la bussola di Iveco Bus per guidare i clienti verso la transizione energetica. L’intervista a Federica Balza, Sales Infrastructure Engineer

Si chiama Energy Mobility Solutions ed è il modello di business per la mobilità elettrica messo a punto da Iveco Bus per supportare gli operatori nella transizione energetica, offrendo una soluzione chiavi in mano su misura, dalla progettazione dei veicoli e delle relative installazioni alla loro re...

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Wayla, la startup che porta il trasporto on-demand (e condiviso) a Milano

Si scrive “Wayla”, ma si legge “uei là”, alla milanese, per intenderci. E proprio a Milano Wayla farà il proprio debutto a ottobre, lanciando un servizio di trasporto su richiesta, in sharing, che conterà inizialmente su una mini flotta di cinque mezzi, Fiat Ducato allestiti da Olmedo e a motorizzaz...
News