Ammonta a 152.088.853,38 di euro la spesa complessiva destinata al settore trasporti. Nel corso dei lavori della V commissione del Consiglio regionale della Puglia (Trasporti) è stata approvata la delibera di giunta relativa al fondo regionale per i trasporti per il secondo semestre 2021. Le risorse sono suddivise tra Ferrovie Appulo Lucane, le Ferrovie del Gargano (San Severo Peschici) le Ferrovie Sud Est (a cui vanno poco meno di 77 milioni di euro), le Ferrovie del Gargano (Foggia Lucera) la Ferrotranviaria Spa Trenitalia Spa (a cui vanno poco più di 34 milioni di euro). “La Giunta regionale – ha spiegato l’assessore ai Trasporti, Anna Maurodinoia – a decorrere dal 1 gennaio 2020, anche tenendo conto della capienza del Fondo regionale trasporti, dei criteri statali di riparto dello stesso, nonché delle eventuali sanzioni dallo Stato alla Regione, provvede annualmente a definire le modalità di ripartizione del Fondo regionale trasporti con propria deliberazione, dopo aver acquisito il parere della Commissione consiliare competente”. Per la prosecuzione del servizio automobilistico di trasporto pubblico locale urbano e interurbano, di competenza provinciale e comunale, nel secondo semestre sarà distribuita in favore degli Enti locali, la somma di 72.605.255,18 euro mentre quello di competenza regionale affidato al consorzio Co.TR.A.P prevede risorse per 23.789.146,13 euro.

In primo piano

Energy Mobility Solutions, la bussola di Iveco Bus per guidare i clienti verso la transizione energetica. L’intervista a Federica Balza, Sales Infrastructure Engineer

Si chiama Energy Mobility Solutions ed è il modello di business per la mobilità elettrica messo a punto da Iveco Bus per supportare gli operatori nella transizione energetica, offrendo una soluzione chiavi in mano su misura, dalla progettazione dei veicoli e delle relative installazioni alla loro re...

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Wayla, la startup che porta il trasporto on-demand (e condiviso) a Milano

Si scrive “Wayla”, ma si legge “uei là”, alla milanese, per intenderci. E proprio a Milano Wayla farà il proprio debutto a ottobre, lanciando un servizio di trasporto su richiesta, in sharing, che conterà inizialmente su una mini flotta di cinque mezzi, Fiat Ducato allestiti da Olmedo e a motorizzaz...
News