Germania, sovvenzioni federali per gli autobus elettrici in cinque città

Cinque città tedesche beneficeranno di sovvenzioni pubbliche per l’acquisto di autobus elettrici. Aachen, Bochum, Gelsenkirchen, Duisburg e Offenbach am Main riceveranno complessivamente circa 14,3 milioni di euro dal Ministero federale tedesco per l’ambiente (BMU). Denaro che sarà utilizzato per l’acquisto di circa 70 autobus elettrici.

mercedes driving experience

530 ebus da sovvenzionare

In tutte le città citate, secondo il comunicato stampa del BMU, i livelli di ossido di azoto hanno recentemente superato il limite medio annuo. Attualmente il ministero sostiene undici progetti volti all’acquisto di autobus elettrici in Germania con 180 milioni di euro per circa 530 veicoli da mettere in strada. Ancora una piccola fetta della grande torta di 55.000 autobus oggi in funzione in Germania sulle reti di trasporto pubblico locale (chiamata ÖPNV).

I costi aggiuntivi per i veicoli rispetto ad un autobus diesel sono finanziati all’80%. La spesa rimanente è sovvenzionata dal Ministero Federale per l’Ambiente con il 40%, sottolinea il governo.

I primi ebus ad arrivare dal 2019 e 2020

Più specificamente, aggiunge il ministero, a Bochum e Duisburg, lo stato della Renania Settentrionale-Vestfalia e il governo federale condividono i finanziamenti. Qui lo Stato sostiene l’acquisto dei veicoli con il 60% e il governo federale copre un ulteriore 20% dei costi aggiuntivi. I primi autobus saranno consegnati gradualmente nelle cinque città menzionate a partire dal 2019 e dal 2020.

Germania, città e piani elettrici

Nel paese, finora, Amburgo e Berlino hanno formulato piani decisi di transizione all’elettrico. Amburgo ha ricevuto il primo Mercedes eCitaro. Berlino ha recentemente ordinato 90 autobus elettrici articolati Solaris Urbino 18 Electric, che si aggiungeranno ai 35 veicoli elettrici in corso di consegna. Francoforte ha ricevuto 5 Urbino 12 Electric. Stadtwerke München (SWM), inoltre, ha pianificato l’acquisto di 40 bus elettrici per l’operatore MVG. Osnabrück, nella bassa Sassonia, ha già messo in strada 13 elettrici Vdl, e ha ordinato pochi giorni fa un’ulteriore fornitura da 49 articolati a zero emissioni.

Autobus elettrici per una migliore qualità della vita

Il ministro tedesco per l’ambiente Svenja Schulze ha commentato: “Sempre più città stanno modernizzando i loro sistemi di trasporto pubblico. Questa è la giusta conseguenza dei livelli eccessivamente elevati di ossido di azoto nell’aria. Con il nostro programma di sostegno vogliamo anche rendere gli autobus elettrici accessibili e quindi un’opzione per tutte le aziende di trasporto”.

2019-07-26T12:17:12+00:008 Luglio 2019|Categorie: AUTOBUS NEWS, BUS ELETTRICI|