senza-titolo-2

Una settimana, anche meno. L’Ibe International di Rimini è alle porte e i preparativi fervono. Dal 26 al 28 ottobre tutto il ‘popolo’ dell’autobus si trasferirà in riviera per un evento che si prospetta ricco ed effervescente. Tutti presenti i big del settore: costruttori, aziende di componentistica e di servizi. A mettere il timbro su questa edizione hanno pensato le due associazioni di riferimento: Asstra e Anav. Quest’ultima, nello specifico, animerà numerosi appuntamenti nell’arco della tre giorni di Rimini.

Il primo appuntamento da mettere subito in calendario è fissato per il 26 ottobre alle ore 14.30 presso la Sala Giglio della Fiera di Rimini. In quell’occasione si consegneranno i premi del SBY (Sustainable bus of the year). Per avere più informazioni e conoscere i finalisti leggi questo articolo.

AUTOBUS, media partner della manifestazione, sarà presente con un proprio stand (Padiglione C7-stand 18) dove i visitatori potranno ritirare i numeri di Settembre e di Ottobre nonché l’ultima edizione del catalogo Le Aziende che contano 2017 (clicca qui per visualizzarla).

AUTOBUS organizza inoltre le prove dei veicoli che si svolgeranno nel piazzale antistante l’ingresso Ovest della Fiera in questi orari:

26 Ottobre dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30
27 Ottobre dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30
28 Ottobre dalle 10.00 alle 13.00

Per maggiori informazioni sui veicoli in prova e per scaricare il modulo di iscrizioni clicca qui.

 

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati