«Un autobus da gustare, vista l’assonanza cromatica con una nota casa di cioccolato».

Alfonso Di Fonzo

Schermata 2015-05-04 a 09.57.24

L’ultimo arrivato nella scuderia Di Fonzo è il Setra 431 DT bipiano che, per il particolare colore della carrozzeria, è chiamato affettuosamente ‘viola Milka’. Il nuovo due piani sostituisce il precedente Setra 431 DT da 70 posti immatricolato nel 2007 e con circa un milione di chilometri sul groppone. Il nuovo bipiano, così come il suo predecessore, viene utilizzato prevalentemente per la linea Vasto-Lanciano-Roma, ma non disegnerà qualche sgambata per il noleggio di viaggi GT.

Schermata 2015-05-04 a 09.58.31 Schermata 2015-05-04 a 09.58.38 Schermata 2015-05-04 a 09.58.47 Schermata 2015-05-04 a 09.58.56

I settantasei passeggeri del Setra 431 DT viaggiano su sedili inclinabili e allargabili lateralmente. All’interno sono previste le prese di corrente da 220 volt, una per ogni sedile, il tavolino pieghevole con porta bicchieri, retina porta oggetti, frigorifero, macchina del caffè Lavazza e toilette. Ma non solo. Per allietare il viaggio sono presenti quattro schermi LCD, il lettore dvd e hard disk interno da 50 Gb per il caricamento di video e file musicali e il wi-Fi.

Schermata 2015-05-04 a 09.58.08 Schermata 2015-05-04 a 09.58.18

La zona anteriore, riservata all’autista, è rimasta pressoché uguale alla versione precedente eccetto la plancia che ora ha una strumentazione completamente ridisegnata. Tra le dotazioni per la sicurezza vi sono, oltre che i classici Abs, Asr, Esp e Ebs, anche i sistemi Tempomat, l’Active brake Assist (Aba 2), l’assistente al mantenimento della corsia di marcia, il dispositivo per il controllo della stabilità e il controllo della pressione degli pneumatici.

Schermata 2015-05-04 a 09.57.04

A livello meccanico, invece, è presente la grande novità di questo Setra: il nuovo OM 471, Euro VI, un sei cilindri in linea che eroga 510 cavalli a cui è abbinato il cambio automatizzato Mercedes-Benz PowerShift 3. Tra le dotazione per l’abbassamento del consumo di carburante, richieste dalla Di Fonzo, sono presenti l’Eco Driver Feedback (EDF) per una corretta valutazione dello stile di guida del conducente e il Predictive Powertrain Control (PPC).

Schermata 2015-05-04 a 09.56.35 Schermata 2015-05-04 a 09.57.24 Schermata 2015-05-04 a 09.57.41 Schermata 2015-05-04 a 09.58.00 Schermata 2015-05-04 a 09.57.04 Schermata 2015-05-04 a 09.56.55 Schermata 2015-05-04 a 09.56.47 Schermata 2015-05-04 a 09.56.35

 

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati