«Un autobus da gustare, vista l’assonanza cromatica con una nota casa di cioccolato».

Alfonso Di Fonzo

Schermata 2015-05-04 a 09.57.24

L’ultimo arrivato nella scuderia Di Fonzo è il Setra 431 DT bipiano che, per il particolare colore della carrozzeria, è chiamato affettuosamente ‘viola Milka’. Il nuovo due piani sostituisce il precedente Setra 431 DT da 70 posti immatricolato nel 2007 e con circa un milione di chilometri sul groppone. Il nuovo bipiano, così come il suo predecessore, viene utilizzato prevalentemente per la linea Vasto-Lanciano-Roma, ma non disegnerà qualche sgambata per il noleggio di viaggi GT.

Schermata 2015-05-04 a 09.58.31 Schermata 2015-05-04 a 09.58.38 Schermata 2015-05-04 a 09.58.47 Schermata 2015-05-04 a 09.58.56

I settantasei passeggeri del Setra 431 DT viaggiano su sedili inclinabili e allargabili lateralmente. All’interno sono previste le prese di corrente da 220 volt, una per ogni sedile, il tavolino pieghevole con porta bicchieri, retina porta oggetti, frigorifero, macchina del caffè Lavazza e toilette. Ma non solo. Per allietare il viaggio sono presenti quattro schermi LCD, il lettore dvd e hard disk interno da 50 Gb per il caricamento di video e file musicali e il wi-Fi.

Schermata 2015-05-04 a 09.58.08 Schermata 2015-05-04 a 09.58.18

La zona anteriore, riservata all’autista, è rimasta pressoché uguale alla versione precedente eccetto la plancia che ora ha una strumentazione completamente ridisegnata. Tra le dotazioni per la sicurezza vi sono, oltre che i classici Abs, Asr, Esp e Ebs, anche i sistemi Tempomat, l’Active brake Assist (Aba 2), l’assistente al mantenimento della corsia di marcia, il dispositivo per il controllo della stabilità e il controllo della pressione degli pneumatici.

Schermata 2015-05-04 a 09.57.04

A livello meccanico, invece, è presente la grande novità di questo Setra: il nuovo OM 471, Euro VI, un sei cilindri in linea che eroga 510 cavalli a cui è abbinato il cambio automatizzato Mercedes-Benz PowerShift 3. Tra le dotazione per l’abbassamento del consumo di carburante, richieste dalla Di Fonzo, sono presenti l’Eco Driver Feedback (EDF) per una corretta valutazione dello stile di guida del conducente e il Predictive Powertrain Control (PPC).

Schermata 2015-05-04 a 09.56.35 Schermata 2015-05-04 a 09.57.24 Schermata 2015-05-04 a 09.57.41 Schermata 2015-05-04 a 09.58.00 Schermata 2015-05-04 a 09.57.04 Schermata 2015-05-04 a 09.56.55 Schermata 2015-05-04 a 09.56.47 Schermata 2015-05-04 a 09.56.35

 

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Isuzu Novo Ultra: turismo…a corto raggio

In un comparto dominato da mezzi derivati, carrozzati e scudati, l’Isuzu, nello specifico l’Isuzu Novo Ultra, è una delle poche esecuzioni ad essere un midi sin dalla nascita. Grazie al dealer italiano della casa turca, Officine Mirandola, abbiamo avuto modo di apprezzare uno dei Classe III della ga...

Il primo Scania Touring di Michielotto Bus per FlixBus

L’azienda padovana Michielotto Bus ha scelto Scania, dando il benvenuto in flotta al primo Touring da 12,1 metri che garantirà ai passeggeri in viaggio con Flixbus elevati livelli di comfort e sicurezza. Michielotto Bus, attività nata a conduzione famigliare nel 1977 nel settore del trasporto person...

Due Scania Touring da 12 metri a due assi per Martini Bus

Squadra che vince non si cambia. Martini Bus di Massimo Fiorese ha scelto nuovamente Scania per rinnovare la propria flotta di autobus turistici. Il Grifone, tramite il concessionario Scandipadova ha infatti consegna due nuovi Touring da 12,1 metri di lunghezza e a due assi all’operatore. Qualche al...