ANA-Vinci Airports, Galp, CaetanoBus e Mitsui hanno concordato di valutare la fattibilità della riduzione delle emissioni di anidride carbonica degli scali aeroportuali in Portogallo attraverso la sostituzione dei tradizionali autobus con motore a combustione (e dei veicoli per le operazioni aeroportua) con una flotta ecologica a idrogeno.

Lo studio valuterà l’ubicazione più appropriata e diversi aspetti delle operazioni aeroportuali, tra cui il tipo e il numero di veicoli da prendere in considerazione, la strategia di produzione e distribuzione dell’idrogeno, i fornitori di attrezzature alternative, l’avvio della sostituzione della flotta e i requisiti normativi, nonché il modello di business più redditizio.

Ciascuno dei partner sarà responsabile in modo complementare dello studio e della valutazione degli assi del progetto che meglio si adattano alle proprie attività commerciali e strategie di decarbonizzazione. Le quattro compagnie valuteranno i risultati della valutazione e decideranno entro la fine dell’anno se procedere ulteriormente con il progetto.

La decisione di ANA-Vinci Airports, Galp, Caetano e Mitsui di esplorare congiuntamente l’idrogeno verde come possibile soluzione per decarbonizzare le operazioni aeroportuali deriva dal loro impegno individuale a sviluppare soluzioni che possano accelerare la transizione verso un sistema energetico più sostenibile.

In primo piano

Praticko, QuickBuy conquista (e soddisfa) anche Locatelli Autoservizi

Pratico come…Praticko. Si chiama così il software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato, ideato e sviluppato da Soluzione 1 srl. Nell’autunno del 2021, in piena seconda ondata pandemica, Praticko ha lanciato QuickBuy Stop, soluzione smart pe...

Articoli correlati

Tra ibrido, gas ed elettrico: Iveco Bus “in massa” a NME

È il leader europeo del segmento interurbano. È Iveco Bus, che sarà presente e in forze al debutto di Next Mobility Exhibition, in programma a Fiera Milano Rho dal 12 al 14 ottobre. È notizia pre-estiva quella che vede Iveco Bus tornare a produrre in Italia: i siti interessati dal progetto sono quel...

IIA, a NME non solo il Vivacity e il Citymood: a Milano una novità

Sale l’attesa anche in casa Industria Italiana Autobus, che si appresta ad arricchire il menù di prodotti e novità che caratterizzeranno l’esordio nel panorama fieristico internazionale di NME-Next Mobility Exhibition, la fiera dedicata alla mobilità del presente e del futuro che trova casa negli sp...