Cento bus a idrogeno firmati Toyota circolano per la Tokyo olimpica. Ma i conti non tornano. O meglio, rischiano di tradursi in un grosso spreco. Lo mette in rilievo il Financial Times: «Costano 900mila dollari per un leasing di 6 anni rispetto ai 220.000 dollari per un autobus a diesel con una vita utile di 15 anni».

Inoltre, «Per far entrare in servizio i primi 100 autobus, le autorità locali e nazionali hanno dovuto sborsare sovvenzioni per coprire l’80% del costo del leasing. Ma anche questo sforzo non è sufficiente per renderli competitivi», principalmente a causa del costo dell’idrogeno. I costi per il carburante risultano così essere «2,6 volte più alti rispetto a un bus diesel», annota, sempre secondo il quotidiano britannico, Daisuke Harayama, responsabile delle operazioni alla Tokyu Bus, una società privata che ha introdotto due degli autobus a celle a combustibile.

I mezzi in circolazione sono Toyota Sora, con capacità di 79 passeggeri ciascuno.

In primo piano

Articoli correlati

Autoguidovie, a Pavia il trasporto pubblico a zero emissioni

Autoguidovie ha presentato il progetto per elettrificare la propria flotta di autobus, che renderà il trasporto pubblico di Pavia completamente a zero emissioni. L’annuncio è arrivato in occasione di una conferenza stampa organizzata dal Comune di Pavia, come parte della rassegna cittadina di eventi...