La cerimonia ufficiale è avvenuta nei giorni scorsi e ha tenuto a battesimo i 12 nuovi autobus, destinati al trasporto urbano ed extraurbano, della Società Vicentina Trasporti (Svt), l’azienda di TPL nata dalla fusione di Ftv e Aim. Si tratta di mezzi di nuova generazione, ecosostenibili, frutto dell’investimento di 4 milioni di euro, che portano il parco mezzi a quota 383 unità. Oltre ad abbassare l’età media della flotta di Svt, i nuovi bus contribuiranno a migliorare il servizio, offrendo ai viaggiatori connessione wi-fi, condizionatore e pedana per i disabili. Installato a bordo anche un sistema di videosorveglianza e un pulsante di allerta collegato alla centrale operativa (solo sugli extraurbani). I 12 nuovi mezzi saranno impiegati sulle linee che fanno capolinea a Vicenza e sulle principali direttrici della provincia, come Bassano, Schio, Thiene, Valdagno e Noventa.

In primo piano

Articoli correlati

Autolinee Toscane inaugura due Volkswagen Crafter per Montepulciano

Due nuovi (mini)bus urbani, modello Volkswagen Crafter, per il transito nel centro storico poliziano di Montepulciano. Così la nuova flotta urbana della nota meta toscana è cucita su misura da Autolinee Toscane. Si tratta di mezzi diesel Euro 6 che prevedono 8 sedute fisse più una reclinabile nella ...
Tpl

Cinque nuovi elettrici Rampini per Tua, a Pescara

Pescara e Tua (Trasporto Unico Abruzzese) sempre più smart e green con i nuovi bus elettrici. Entrano, infatti, in servizio cinque nuovi ebus di proprietà del comune del capoluogo adriatico e concessi in comodato d’uso gratuito a Tua. «Rafforziamo un discorso importante dal punto di vista ambi...