Temsa vara il suo autobus elettrico, con Aselsan

645x407-turkey-unveils-its-first-fully-homegrown-electric-bus-1481266885429

Il bus elettrico di Temsa è pronto a mollare gli ormeggi. La collaborazione tra il costruttore turco e Aselsan, compagnia leader in Turchia per quanto riguarda la difesa, specializzata in dispositivi elettrici, ha portato a maturazione il proprio frutto: l’Avenue Ev. Si tratta del primo autobus elettrico concepito e realizzato interamente in Turchia. Il veicolo, a trazione 100 per cento elettrica, è equipaggiato con sistema di ricarica rapida che gli permette di “fare il pieno” in circa 8 minuti. L’autonomia è di 50 – 70 chilometri per ogni carica. Possono trovarvi posto fino a 87 passeggeri (35 seduti e 52 in piedi), oltre ad una carrozzina. Non mancano all’appello impianto di condizionamento e connessione internet a disposizione nell’abitacolo. La novità è stata svelata al pubblico con una cerimonia svoltasi ad Istanbul lo scorso mese.

Temsa e Aselsan insieme per la sostenibilità

L’Avenue Ev, pensanto per l’utilizzo da bus urbano, rappresenta il punto d’incontro dell’importanza assunta nel settore autobus da Temsa, che esporta i propri mezzi in 66 stati, e l’impronta innovativa data da Aselsan, a cui si deve lo sviluppo della trazione elettrica. La collaborazione tra le due realtà si prospetta gravida di conseguenze anche in futuro: i due partner hanno affermato che continueranno a portare avanti progetti in comune.