Si è tenuto nella giornata del 26 settembre il rinnovo del CDA della Autoservizi FVG SpA – SAF, società che gestisce il trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano a Udine e provincia, partecipata al 60% da Arriva Italia, società italiana controllata dalla tedesca Deutsche Bahn, uno dei leader mondiali nei servizi di trasporto passeggeri.

Angelo Costa

Saf, Angelo Costa confermato presidente

Angelo Costa, che ricopre anche la carica di Amministratore Delegato di Arriva Italia, è stato rinominato Presidente. Il CdA di SAF Autoservizi ha inoltre confermato Alberto Toneatto nella carica di Amministratore Delegato. La nuova composizione del Consiglio di Amministrazione prevede una riduzione da 7 a 5 membri in un’ottica di semplificazione della governance della società e nella prospettiva di una crescente integrazione tra le diverse realtà regionali presenti all’interno del consorzio TPL FVG.  Il Cda oggi nominato è composto da: Angelo Costa (Presidente), Alberto Toneatto (Amministratore Delegato), Massimiliano Marzin (Vice Presidente), Aniello Semplice, Roberta Terpin. Tra le nuove nomine si segnala la presenza di Aniello Semplice, già Amministratore Delegato di Trieste Trasporti e della TPL FVG Scarl.

Angelo Costa, il tpl del Friuli una priorità

Confermiamo il nostro impegno verso il territorio – dichiara Angelo Costa, Amministratore Delegato di Arriva Italia e presidente di SAF Autoservizi – volto a migliorare costantemente il trasporto pubblico locale in Friuli. Abbiamo portato avanti in questi mesi, e ovviamente continueremo a farlo, un lavoro sinergico con tutti i Consiglieri e i professionisti che operano nella società, una sinergia fondamentale per raggiungere l’obiettivo primario di soddisfare le esigenze del territorio e dei suoi abitanti”.

Articoli correlati

Sais si candida a subentrare ai servizi Ast

Come riportato dalla Gazzetta del Sud, è stato rinviato al 7 febbraio stato l’incontro a Palermo per conoscere il futuro del servizio di trasporto pubblico urbano in capo all’Ast, Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto. Un destino che appare ormai segnato per quei comuni che si affidavano all’ope...

Quattro Indcar Mobi per le linee extraurbane di Tpl Linea

Ancora una volta l’operatore savonese Tpl Linea ha scelto Indcar per rinfoltire la propria flotta. E infatti entreranno subito in servizio sulle linee extraurbane 4 nuovi bus modello Mobi in dotazione a Tpl Linea, che prosegue così il suo piano aziendale di rinnovamento del parco mezzi. A tal ...