Da Pisa al mare in bus: Comune di Pisa insieme ad Autolinee Toscane presentano il potenziamento dei mezzi e la campagna di promozione del servizio per il Litorale per l’estate 2024, in vigore fino al 31 agosto.

È stato presentato in piazza XX Settembre uno dei nuovi bus autosnodati di Autolinee Toscane brandizzato con la grafica della campagna di comunicazione, a cui si aggiungono le locandine e manifesti che saranno affissi in città per promuovere il servizio di trasporto rivolto a cittadini e turisti. A presentare le novità dell’estate 2024 il sindaco di Pisa Michele Conti, l’assessore alla mobilità Massimo Dringoli, insieme a Luca Barsaglini capo movimento per la provincia di Pisa e Riccardo Nannipieri coordinatore marketing, brand comunicazione dipartimento Nord.

Autolinee Toscane per il tpl di Pisa

«Una grande novità di questa estate per il litorale. Con Autolinee Toscane abbiamo potenziato il servizio di trasporto pubblico con maggiori corse rispetto al passato e una frequenza di 15 minuti per favorire residenti e turisti nel collegamento tra la città e le nostre località balneari. In attività, poi, mezzi dalla capienza di 150 passeggeri; inoltre, il costo dei biglietti ridotto a 2 euro a corsa singola mentre l’abbonamento mensile ISEE fermo a 30 euro anziché 42,60. Poi, At ha messo a punto anche una cartina con tutte le linee urbane e i punti intermodali e la pubblicazione dei disegni dei bambini delle nostre scuole per indicare i principali punti della nostra città. Sicuramente un cambio di passo importante rispetto al passato», spiega il sindaco di PisaMichele Conti.

«La frequenza già normalmente fitta degli autobus, uno ogni quarto d’ora, nel periodo cruciale che inizia il 15 luglio vedrà un ulteriore incremento delle corse – dice l’assessore alla mobilità Massimo Dringoli -. Grazie al contributo del Comune, il prezzo sarà poi contenuto: 2 euro per un biglietto valido per tutto il litorale con durata 90 minuti, che comprende anche i mezzi urbani su Pisa. È la soluzione migliore che si potesse trovare per garantire l’accesso al mare e a tutto il litorale ai pisani, con lo scopo ulteriore di consentire un minore uso delle automobili in favore del trasporto pubblico».

«A Pisa, grazie alla collaborazione con l’Amministrazione comunale – spiega Andrea Buonomini, direttore commerciale, marketing e tecnologie di Autolinee Toscane puntiamo a valorizzare il trasporto pubblico come mezzo ideale per scoprire le bellezze di questo territorio. La campagna di comunicazione “Pisa-Mare in Bus” (at-bus.it/litoralepisano), che si affianca alla convenzione con il Comune per il biglietto unico Litorale Pisano, è stata ideata e realizzata per aiutare residenti e turisti a raggiungere la costa pisana in modo facile, etico e sostenibile, utilizzando l’autobus. Anche questa azione congiunta Comune-Autolinee Toscane fa parte di un mosaico più ampio che oltre ai collegamenti col Litorale attraverso le Linee 10 e 20 che da Pisa raggiungono Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone, prevede anche la Linea 26 per il Parco Regionale Migliarino, San Rossore, ma anche le Linee (1+, 25) per Piazza dei Miracoli e Murales “Tuttomondo” e le Linee (1+, 5, 25, 26) per Palazzo Blu. Un sistema di trasporto pubblico che consente a cittadini e visitatori di arrivare a pochi metri dalla destinazione turistica o culturale desiderata a bordo dei nostri bus».

L’iniziativa di Autolinee Toscane per il litorale pisano

Grazie alla conferma della convenzione tra Comune di Pisa e Autolinee Toscane, anche per questa estate è possibile usufruire della Tariffa Litorale Pisano con biglietti al prezzo agevolato di 2 euro (anziché 2,90 euro). Le linee coinvolte sono le seguenti: Linea 10 (Pisa – La Vettola – S. Piero a Grado-Tirrenia – Calambrone); Linea 20 (Pisa – La Vettola – S. Piero a Grado – Tirrenia – Calambrone); Linea 30 (Calambrone – Livorno)

Il servizio è attivo fino al 31 agosto, con una frequenza di 15 minuti per la tratta Pisa – Tirrenia, di 30 minuti per la tratta Tirrenia – Livorno, tutti i giorni compresa la domenica e i giorni festivi. Sono programmate ulteriori intensificazioni, nel fine settimana (sabato, domenica e festivi) nella fascia mattutina tra le ore 10:00 e le ore 12:00 in direzione Mare e la sera tra le ore 17:00 e le ore 19:30 verso Pisa.

Inoltre, quest’anno il servizio è stato ulteriormente potenziato, sempre nei giorni del fine settimana (sabato, domenica e festivi) nell’arco orario dalle ore 17:00 alle ore 20:00, con ulteriori sei corse di collegamento da Tirrenia per Pisa, al fine di incrementare l’offerta a vantaggio degli utenti nel rientro dal mare per il centro città. Il servizio è garantito con l’impiego di bus autosnodati ad elevata capacità di trasporto. In particolare, sono stati inseriti 9 nuovi bus di tale tipologia con alimentazione a metano, a minore impatto ambientale. Uno di questi ultimi bus presenta la livrea decorata con il logo della presente campagna comunicativa. Il collegamento è stato poi arricchito con il restyiling di tutti gli impianti di fermata, riportanti il brand aziendale e tutte le informazioni necessarie all’utenza. In particolare, alcune di esse sono paline elettroniche che in tempo reale trasmettono gli arrivi dei bus grazie al sistema di geolocalizzazione della flotta.

Autolinee Toscane ricorda che la tariffa litorale pisano grazie alla convenzione con il Comune di Pisa permette di andare a Pisa partendo da Marina, Tirrenia e Calambrone con un biglietto o un abbonamento a tariffa agevolata. Caratteristiche? Il biglietto ha un costo di € 2,00 a corsa anziché € 2,90; il biglietto comprende anche l’utilizzo del servizio urbano di Pisa; il biglietto ha una validità di 90 minuti a partire dalla prima obliterazione; l’abbonamento mensile ISEE ha un costo di € 30,00 invece di € 42,60; la corsa semplice Marina – Calambrone viene confermata a € 1,70.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Nasce FNM Academy, la corporate university dedicata alla mobilità

Trasmettere conoscenze, migliorare competenze e contribuire allo sviluppo professionale delle persone coinvolte nel settore dei trasporti e della mobilità. Nasce con questi obiettivi FNM Academy, la corporate university a cui ha dato vita il Gruppo FNM. Si tratta di un campus aperto che vuole raffor...